Il cantiere
Il cantiere

San Miniato, 11 luglio 2018 - A settembre tutti in classe. I lavori alla scuola “Cardi” di Cigoli sono perfettamente nei tempi. Dopo il brutto risveglio del 12 settembre scorso, quando fu sospesa l’attività educativa nel plesso scolastico comunale per alcune operazioni di verifica statica e sismica, oggi l'edificio è rinnovato e completamente messo in sicurezza. Il sindaco Vittorio Gabbanini e l'assessore ai lavori pubblici Marzia Fattori hanno incontrato i tecnici e fatto il punto sullo stato di avanzamento degli interventi. “Abbiamo fatto un sopralluogo per visionare lo stato dell'arte e abbiamo visto che siamo perfettamente nei tempi che avevamo previsto, per il 17 settembre i bambini saranno in aula e resteranno senza fiato nel vedere una scuola così bella e tutta rinnovata – spiegano i due amministratori -. Sono infatti stati già realizzati il vano ascensore, nell'ottica dell'abbattimento delle barriere architettoniche, la struttura di rinforzo alle fondazioni lato valle, grazie ad un sistema di micropali e sono state spostate le fosse biologiche, oltre alla realizzazione di nuove linee di alimentazione dell'impianto di riscaldamento”.

Ma vediamo nel dettaglio in che cosa hanno consistito gli interventi suddivisi sui tre piani. Al primo piano dov'è situata una parte della scuola primaria, per garantire il miglioramento sismico, sono state installate alcune travi in acciaio di sostegno del solaio che svolgono anche una funzione di irrigidimento delle strutture portanti, è stata poi installata la lamiera grecata di rinforzo fra solaio e travi, ed è stato sostituito l'impianto elettrico. L'aula di informatica è stata dotata di nuovi infissi e di parapetti che ne garantiscano la sicurezza; è stato invece demolito e ricostruito il pavimento dell'aula multifunzionale, insieme al rinforzo strutturale correlato.

Al piano terra dove si trova l'altra parte della scuola primaria sono stati realizzati i parapetti dell'aula insegnanti che sarà dotata di nuovi infissi e sono stati applicati dei rinforzi strutturali a sostegno del nuovo solaio della sovrastante aula multifunzionale. Al piano inferiore dove si trova la scuola dell'infanzia sono stati smontati i bagni per fare posto allo spazio riposo ed è stato demolito il pavimento poi sostituito con una nuova pavimentazione.

Sono in via di ultimazione l'installazione dei sanitari, il montaggio dei pavimenti e dei nuovi infissi alla scuola dell'infanzia e nell'aula insegnanti ed informatica della primaria, insieme al montaggio dei controsoffitti al piano primo della scuola primaria. “Entro la fine di luglio saranno ultimati anche i lavori di tinteggiatura delle pareti del piano terra e del primo piano e saranno acquistati anche nuovi arredi – proseguono i due amministratori -. Ci sarà però un'altra sorpresa che i bambini e le loro famiglie si troveranno davanti agli occhi il 17 settembre. La giovanissima decoratrice sanminiatese Camilla Maestri realizzerà un dipinto su una delle pareti all'ingresso, un regalo per gli studenti che potranno così vivere in una scuola sicura, rimessa a nuovo e ricca di colori”.