Messaggi di cordoglio per Riccardo Biasci, 64 anni
Messaggi di cordoglio per Riccardo Biasci, 64 anni

Pontedera, 11 settembre 2019 - Vasto cordoglio in tutta la zona per la morte improvvisa di Riccardo Biasci, 64 anni. Un malore non gli ha lasciato scampo, lo ha colto nella serata di lunedì mentre si trovava al tavolino di un bar di Casciana Terme. Inutili i tentativi di salvarlo, prima da parte di alcuni presenti e poi da parte dei sanitari del 118 che sono arrivati sul posto. Riccardo Biasci era fratello dell’ex sindaco; una famiglia, quindi, molto conosciuta e stimata. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri per le procedure di rito e di legge.

Riccardo, ex sindacalista della Cgil Funzione Pubblica, lavorava al Cup del distretto Asl di via Fleming a Pontedera e sarebbe andato in pensione entro pochi mesi.

Anche i colleghi del sindacato Fp Cgil di Pisa, di cui Biasci è stato militante e dirigente ricoprendo per molti anni la carica di segretario generale, si sono uniti al cordoglio dei familiari e di quanti lo hanno conosciuto, sottolineandone l’impegno e l’umanità. Tra i colleghi – oltre che ovviamente tra i familiari – lascia un vuoto enorme. «Si è sempre distinto - ricorda l’Ausl in una nota - per una presenza gentile ed affabile: dedito al lavoro e uomo di relazione si è fatto ben volere da tutti, diventando insostituibile punto di riferimento sia per il gruppo dei colleghi che per i numerosi utenti del distretto. Lascia un grande vuoto in tutti coloro che hanno avuto il piacere di lavorare con lui o anche, più semplicemente, lo hanno conosciuto». I funerali oggi alle 14,30 nella chiesa di Casciana Terme.

Lo sportello distrettuale di via Fleming resterà chiuso nel pomeriggio di oggi per consentire la partecipazione degli operatori alle onoranze funebri del collega deceduto. L’aienda sanitaria si scusa per gli eventuali disagi, confidando nella comprensione dell’utenza.

C. B.