Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Prende a mazzate una macchinetta davanti agli occhi dei pendolari

Pontedera, colpo in pieno giorno alla stazione, preso il malvivente

Ultimo aggiornamento il 1 settembre 2018 alle 07:04
La macchinetta devastata

Pontedera, 1 settembre 2018 - Preso a mazzate il distributore di bevande, merendine e snack a ridosso del binario due della stazione ferroviaria di Pontedera. E’ successo nella tarda serata di giovedì. Ieri mattina gli addetti e i tecnici della ditta che cura l’istallazione e il rifornimento delle «macchinette» erano al lavoro per il ripristino dello sportello spaccato e per rimettere in funzione il distributore. I carabinieri di Pontedera hanno individuato il vandalo-ladro che è stato denunciato a piede libero. Si tratta di un giovane magrebino facente parte del gruppo di stranieri che bivacca alla stazione ferroviaria.

Il distributore è stato rotto nel tardo pomeriggio di giovedì. Il giovane straniero, incurante delle decine di persone che si trovavano allo scalo cittadino, in arrivo e in partenza per Pisa o Firenze, ha preso un grosso sostegno in ferro e ha iniziato a lanciarlo contro il vetro dello sportello che è riuscito a sfondare dopo alcuni colpi. Intorno i passeggeri dei treni, atterriti dalla scena. Qualcuno ha telefonato ai carabinieri che sono arrivati in pochissimo tempo e hanno sorpreso il magrebino, insieme a un connazionale, che stavano «banchettando» davanti al distributore appena sfondato. Solo uno, l’autore materiale del danneggiamento e del furto, è stato denuncia a piede libero. L’altro, invitato a «banchettare» dall’amico, non ha avuto conseguenze, ma è stato nuovamente identificato e fa parte del gruppo di giovani nullafacenti che staziona alla stazione ferroviaria.

Numerosi i commenti di cittadini sui social. Qualcuno ha fotografato il distributore spaccato e il ferro col quale il giovane straniero ha sfondato il vetro dello sportello. Tanti i commenti di disappunto, con sottolineature sulla situazione della stazione ferroviaria dove lo stesso gruppetto di stanieri si rende protagonista anche dello spaccio di droga. Le tante operazioni delle forze dell’ordine e la presenza giornaliera degli agenti e dei militari in zona contengono il fenomeno e tengono sotto controllo la situazione, ma la problematica è ancora lontana dall’essere risolta.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.