Palio

Castelfranco, 11 giugno 2018 - Il Palio dei barchini di Castelfranco si tinge di arancioverde: San Martino trionfa alla competizione più attesa dell’anno. Una corsa conquistata di prepotenza grazie alla grinta e la preparazione dei due rematori, gli instancabili Campinoti-Quarta. Si guadagnano così il bel cencio dai tratti delicati e dai colori tenui realizzato da Samanta Casagli. I contradaioli di San Martino, dopo la vittoria, hanno iniziato a intonare canti e sfottò, delusione invece per i rossoblu che speravano di bissare il successo dell’anno scorso con lo stesso duo. La giornata di ieri è stata intensa: alle 16 sono iniziate le qualifiche, mentre, alle 18.15 ha preso il via il Mini Palio. Per San Bartolomeo Andrea Telleschi e Luca Spagli, per San Martino Roberto Giattanasio e Francesco Altini, per San Michele Andrea Pescini e Johnny Di Maria e per San Pietro Marco Rinaldi e Claudio Farese. Bene San Bartolomeo e San Michele inizialmente, poi San Martino rimonta. Alla fine la spunta San Bartolomeo con un tempo di 2:45:46. Seguono San Martino, San Michele e San Pietro. Tra il mini palio e il palio rosa sono stati annunciati i premi sfilata: miglior coppia a San Martino e miglior figurante per San Pietro. Successivamente è partito il Palio Rosa.

In prima posizione San Bartolomeo con Elisa Cetti e Jessica della Polla, San Michele con Sara Masoni che ha corso da sola, San Martino con Erica Zeggio ed Erica Scagnoli e San Pietro con Diletta Macchi e Francesca Marcori. Buona partenza per le biancocelesti, grande rimonta dopo il primo il giro per Sara Masoni, impresa difficile visto che correva da sola. Vincono le ragazze di San Pietro, sempre in testa, seguite da San Michele, San Bartolomeo e San Martino. Subito dopo però è stato consegnato un reclamo che è stato accolto e ha fatto slittare San Bartolomeo all’ultimo posto. Ha avuto inizio dopo il giro d’onore del cencio, il palio vero e proprio. Per San Bartolomeo Stefano Veltri ed Elia Ciarolo, per San Martino Samuele Campinoti e Daniele Quarta, per San Michele Alessio Gragnoli e Alessandro Trivella, per San Pietro Federico Monti e Daniele Farese. Partono subito bene i rossoblu e i verdearancio, gli altri si perdono. A partire già dal secondo giro il gioco si fa chiaro: il Palio è di San Martino.

Johara Camilletti