Il tenore Armiliato al concerto per la Santa Croce

Stasera in chiesa Collegiata con Mocata e il trio Swango. Un’iniziativa della Pro Loco.

Il tenore Armiliato al concerto per la Santa Croce
Il tenore Armiliato al concerto per la Santa Croce

SANTA CROCE

Il tenore di fama mondiale Fabio Armiliato sarà l’ospite d’onore della diciannovesima edizione del concerto per la Santa Croce in programma stasera alle 21,30 nella chiesa Collegiata di Santa Croce. L’evento, organizzato dalla Pro Loco, Terre di Pisa e il patrocinio del Comune, è curato dal musicista Fabrizio Mocata (pianoforte e arrangiamenti) che ha coinvolto altri due musicisti di fama come Fabio Crescente al contrabbasso e Mauro Carpi al violino. Mocata e Armiliato dal 2013 portano in giro per il mondo il progetto Recital CanTango che, attraverso un tributo a Carlos Gardel e Tito Schipa, sigilla il legame tra tango e Belcanto. Il tango sarà al centro del concerto di stasera a Santa Croce, ma non mancheranno brani della tradizione operistica che hanno reso celebre a livello mondiale Armiliato come "E lucevan le stelle". Mocata, Crescente e Carpi hanno fondato lo "Swango Trio", gruppo che mette insieme le peculiarità stilistiche dello swing e del tango in un concetto musicale nuovo e sorprendente che verrà presentato anche stasera in Collegiata. A fare da filo conduttore le composizioni dello stesso Mocata, da "Tango Tano" alla "Cruzando Aguas" e i classici dello swing. Ad accompagnare il tenore Armiliato saranno sia Mocata che il trio. Il "Concerto per la Santa Croce", ideato dal presidente della Pro Loco Angelo Scaduto e promosso dalla stessa associazione, è diventato negli anni uno degli appuntamenti musicali più apprezzati a livello regionale.

g.n.