Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
19 giu 2022

Dal carcere al Teatro del Silenzio Compagnia della Fortezza in scena

Dopo otto anni di lavoro guidato alla ricerca dell’ordine e della bellezza si giunge all’ultimo capitolo. Il regista e drammaturgo Punzo: "Un viaggio alla riscoperta in noi di qualità dimenticate e soppresse"

19 giu 2022
Uno spettacolo della Compagnia della Fortezza
Uno spettacolo della Compagnia della Fortezza
Uno spettacolo della Compagnia della Fortezza
Uno spettacolo della Compagnia della Fortezza
Uno spettacolo della Compagnia della Fortezza
Uno spettacolo della Compagnia della Fortezza

Il carcere di Volterra, la Salina, il Triangolo Verde di Legoli e il Teatro del Silenzio saranno le quinte dei nuovi percorsi creativi della Compagnia della Fortezza diretta da Armando Punzo, progetto speciale per Volterra22. Con ‘Naturae-La Valle della Permanenza’ (in scena nel cuore del Maschio dall’11 al 17 luglio), la Compagnia, dopo 8 anni di lavoro guidato dalla ricerca dell’ordine e della bellezza nella natura umana, approda al suo ultimo capitolo, "alla rivelazione – spiega il regista e drammaturgo Punzo - alla riscoperta in noi di qualità dimenticate, negate, soppresse. È frutto della contro-scrittura che si è generata in questi otto anni, come un filtrato luminoso che si opponeva alla mancanza di luce e speranza che avevamo riscontrato in noi e negli altri. Quelle qualità hanno preso forma di entità simboliche concrete, stilizzazioni, che permettono al nostro protagonista, una volta ritrovato lo sguardo puro dell’innocenza rappresentato dal bambino, di stabilire una diversa relazione col mondo. Ci siamo resi conto che l’evoluzione umana è in essere, sempre, ed è questa che bisogna alimentare. Non possiamo credere di essere arrivati alla fine della storia, è innaturale e non serve a migliorare la nostra esistenza, le relazioni tra gli uomini, una diversa idea di comunità fatta di persone sensibili e il futuro della nostra terra".

‘Naturae-La valle della Permanenza’ replica il 24 luglio alla Salina Locatelli di Saline alle 18.30 e alle 21.30. ‘Beatitudo’, altro spettacolo-icona della Compagnia, andrà in scena all’Anfiteatro Triangolo Verde di Legoli il 21 luglio alle 21.30 e lo spettacolo ‘Naturae’ sarà parte integrante dello show di Andrea Bocelli al Teatro del Silenzio, il 28 luglio alle 20.

Le repliche degli spettacoli sono immaginate come quadri ambientati in quattro tra i luoghi più unici e simbolici del territorio. Un progetto che conclude gli ultimi 8 anni di ricerca della Compagnia di galeotti-attori. Il nuovo lavoro della Compagnia ‘Naturae - La Valle della Permanenza’ dopo il debutto in carcere a Volterra, sarà seguito da un evento site specific nella Salina Locatelli e si scomporrà per diventare la trama figurativa e stilistica del grande spettacolo al Teatro del Silenzio. Ed ecco l’anfiteatro Triangolo Verde di Legoli con ‘Beatitudo’, spettacolo cult della Compagnia, che sarà presentato in una suggestiva versione site specific, con la presenza di uno specchio d’acqua. E’ la messa in scena di spettacoli anche storici della Compagnia, che hanno rappresentato i momenti salienti di un lungo percorso di ricerca artistica in alcuni dei siti piu` unici del territorio, alcuni dei quali sono stati rinconfigurati dal loro uso consueto attraverso il teatro, innescando percorsi di visionaria trasformazione e rigenerazione attraverso l’arte e la cultura.

Ilenia Pistolesi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?