Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Museo Piaggio, conto alla rovescia per l’inaugurazione della nuova ala

Pontededera, un fine settimana dedicato alla Vespa e ad altri storici modelli

Ultimo aggiornamento il 3 aprile 2018 alle 15:21
Vespa club

Pontedera, 3 aprile 2018 -VESPISTI di tutta Italia, e non solo, unitevi. Sono aperte le iscrizioni per il Pontedera Vespa Meeting, il grande raduno organizzato dal Vespa Club Pontedera che si svolgerà nella città toscana il 21 e 22 aprile. Dopo un anno di pausa Pontedera torna a riabbracciare la sua figlia prediletta, partorita sulle rive dell’Era 72 anni fa e ancora oggi sveglia e brillante circola sulle strade di tutto il mondo. Il 23 aprile compirà gli anni e il Vespa Club di Pontedera ha deciso di festeggiarla nel migliore dei modi. Tante le novità di questo raduno. Tra queste l’apertura anche agli altri miti Piaggio e quindi al raduno Ciao, raduno Ape e infine al gruppo ristretto degli appassionati dell’Mp3. Nelle giornate di sabato 21 e domenica 22 aprile sarà inoltre possibile visitare il nuovo museo Piaggio, ampliato grazie ad un lavoro di riqualificazione di un’area adesso annessa all’esposizione dei mezzi storici. «Da 18 anni il museo Piaggio ci riempie di orgoglio con in suoi numeri di visitatori in crescita costante – le parole di Simone Millozzi, sindaco di Pontedera – abbiamo sempre sostenuto la Fondazione Piaggio e continueremo a farlo in quanto lo riteniamo un interlocutore fondamentale per l’interesse della città».

Non solo. Per tutti i vespisti che in quei giorni arriveranno da tutta Italia (ma ci sono già alcune iscrizioni dall’estero) la Piaggio aprirà le porte dei suoi stabilimenti produttivi; ma sarà un’iniziativa aperta anche ai cittadini che non faranno parte del raduno. Come due anni fa in occasione del 70esimo anche in questa occasione il Vespa Club Pontedera si è messo a disposizione dei commercianti per portare le Vespa all’interno delle proprie vetrine. «Abbiamo cercato di coinvolgere la città in virtù di quel forte legame che unisce la storia della Vespa alla storia del territorio» ha detto Eugenio Leone, consigliere con delega al progetto Pontedera Città dei Motori. Gli iscritti saranno accolti alla Villa Crastan e i raduni saranno sparsi per tutta la città Domenica ci sarà il Gran Tour delle colline della Valdera con una sosta per pranzo all’aviosuperficie di Capannoli dove ci saranno esibizioni di «Frecce Tricolori» locali, dimostrazioni di droni ecc. Sempre domenica ci sarà una gara del Vespa Ride nella piazza ex cordificio Billeri. Le iscrizioni chiuderanno mercoledì 18 aprile.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.