Pontedera, 24 aprile 2018 - Libertà è partecipare ai tanti aventi organizzati per il 25 aprile in tutta la provincia. Da San Miniato a Volterra ogni Comune ha organizzato la propria celebrazione del 73esimo anniversario della liberazione dal nazifascismo. A San Miniato l’appuntamento è alle 9 in via Isola per la deposizione della corona alla lapide in memoria di Mario Lecci, alle 9.45 a Roffia ci sarà l’omaggio alla lapide in memoria dei caduti. Alle 10.30 in piazzale degli alberi a Ponte a Elsa, mentre alle 11 ci sarà un corteo da Piazza della Repubblica fino a Piazza del Duomo per la commemorazione al monumento ai caduti di San Miniato.

La conclusione sarà a San Miniato Basso con la deposizione della corona alla lapide in memoria dei caduti all’esterno della chiesa dei Santi Martino e Stefano. Canti, letture e un corteo nel centro storico a Castelfranco. L’appuntamento è alle 10.30 in Piazza Bertoncini con gli alunni dell’istituto comprensivo Leonardo da Vinci che presenteranno canti e letture, coordinati dai Laboratori comunali di musica. Mentre a Orentano in Piazza Roma, il ritrovo è alle 10.15. Alle 11.30 la celebrazione si sposterà a Villa Campanile. A Santa Croce la liberazione sarà celebrata alle 10 con un corteo che partirà da Piazza Garibaldi mentre a Staffoli alle 11.30 il ritrovo sarà davanti la sede dell’associazione combattenti e reduci di Via Livornese. A Santa Maria a Monte le celebrazioni avranno inizio alle 10.30 con ritrovo davanti al Palazzo Comunale. Alle 11 si terrà la messa alla Collegiata di San Giovanni Apostolo, alla fine della quale si formerà un corteo accompagnato dalla Premiata Filarmonica Verdi. Festa all’aperto invece alla Villa di Poggio Adorno con possibilità di pic nic e giri in bicicletta. In Valdera l’appuntamento è alle 9.30 al cimitero di Santo Pietro Belvedere a Capannoli e alle 11.30 a Fornacette con tutti i sindaci dell’Unione in Piazza della Repubblica e i complessi bandistici dei vari Comuni. In serata l’attesa è per Ginevra Di Marco, Nada Malanima, Bobo Rondelli, Cristina Donà, Gianni Maroccolo, Massimo Zamboni, Moruga Drum e I Matti delle Giuncaie. A Ponsacco le celebrazioni inizieranno alle 9 in Piazza della Repubblica per poi spostarsi nella sala consiliare. In Valdicecina a Pomarance l’appuntamento è alle 10 davanti al palazzo comunale, dopo il corteo si terrà il rancio partigiano. Alle 18 al Castello Ginori di Querceto ci sarà la mostra «L’universo dentro» accompagnata dalla chitarra di Marco Incagli. Trekking e pic nic a Volterra con Emergency alla Badia Camaldolese per una passeggiata di 8 km tra storia e natura.