De Cenco esulta (foto Eleonora Lotti/Germogli)
De Cenco esulta (foto Eleonora Lotti/Germogli)

Pontedera (Pisa), 12 dicembre 2019 - The dream must go on. Il sogno deve continuare. Il sogno del Pontedera, che dopo la larga vittoria (4-1) sul Lecco nel recupero di mercoledì è diventato il principale antagonista del Monza primo in classifica e atteso domenica nell’impianto pontederese per il match-clou della giornata che chiude il girone di andata.

I punti di distacco tra il milionario club brianzolo acquistato un anno fa dalla famiglia Berlusconi e la piccola realtà presieduta da Paolo Boschi sono 10. Un abisso, ma sognare di riuscire almeno a non farli dilatare ulteriormente non costa niente. E se  il Pontedera sarà quello incontenibile applaudito nel secondo tempo contro il Lecco (tutte e 4 le reti, tre del brasiliano De Cenco, sono state segnate nella ripresa) il sogno potrebbe anche fondersi magicamente con la realtà.