Pro Patria-Pontedera (foto Newpress)

Busto Arsizio (Varese), 4 novembre 2018 - Terza sconfitta esterna (e terza in assoluto) per il Pontedera, che torna a mani vuote dal confronto con la Pro Patria. A condannare i granata è stata una rete firmata nel cuore della ripresa di Gucci, lesto a infilare Biggeri proprio nel momento più propizio per la squadra di Maraia.  Che pochi minuti prima si era resa più volte minacciosa in attacco, soprattutto con una limpida occasione da rete sprecata dal destro debole di Mannini e non sfruttata sulla ribattuta da Tommasini che nel primo tempo aveva scheggiato il palo.

D'altronde quello del gol è un limite che il Pontedera evidenzia in particolare lontano dal Mannucci, dove in cinque gare non ha mai segnato. Ma stavolta l'amarezza è maggiore perché l'avversario era decisamente alla portata.

In classifica i granata, che non vincono da cinque turni, restano fermi a 10 punti con 9 partite disputate.

Pro Patria – Pontedera 1-0

Pro Patria (3-5-2): Mangano; Molnar, Battistini, Lombardoni; Mora, Gazo (dall' 11' st Colombo), Bertoni, Disabato (dall' 11' st Pedone), Galli; Le Noci (dall' 11′ st Santana), Gucci (dal 35' st Boffelli). A disp: Tornaghi, Marcone, Pllumbaj, Zaro,, Ghioldi. Allenatore: Javorcic

Pontedera (3-5-2): Biggeri; Borri, A. Benedetti (dal 35' st Vettori), Ropolo; Magrini, Calcagni (dal 35′ st Serena), Caponi, La Vigna (dal 40' st R. Benedetti), Mannini; Pinzauti, Tommasini. A disposizione: Sarri, Marinca, Benassai, Giuliani, Bruzzo, Raimo, Masetti, Prete. Allenatore: Maraia

Arbitro: Marotta di Sapri

Marcatori: 25' st Gucci

Note: spettatori 900 circa; ammoniti: A. Benedetti, Gazo, Battistini, Caponi, Lombardoni; angoli 3-3

S.L.