Un seggio a Firenze (foto Marco Mori/New Press Photo)
Un seggio a Firenze (foto Marco Mori/New Press Photo)

Firenze, 27 maggio 2019 -  Elezioni europee 2019, in Toscana sono state scrutinate 3.947 sezioni elettorali. E' testa a testa serrato tra Lega e Pd, i primi due partiti della Regione, entrambi oltre il 30%. Clamoroso il boom della Lega, che incalza il Pd ed è primo partito nella maggioranza delle province. Movimento Cinque Stelle terzo tra il 12 e il 13%. La Toscana, lo ricordiamo, fa parte della circoscrizione Italia Centrale insieme a Lazio, Marche e Umbria.

Con quasi 590.000 voti la Lega alle europee sfonda il muro del 30% (31,47%) anche in Toscana e tallona il Pd a due distanze di lunghezza (33,31%, ovvero 622.000 voti). Il primato resta al Partito democratico, ma la distanza si è assottigliata in maniera considerevole. Considerando poi i Comuni in mano al centrodestra, Arezzo, Grosseto, Pisa, Siena e Pistoia, anche la tornata elettorale continentale conferma la virata a destra di quello che fino a pochi anni fa era considerato uno dei 'granai rossi' della sinistra italiana.

Lo dicono le percentuali, ma soprattutto i numeri. Rispetto al 56,3% ottenuto alle elezioni del 2014, il Pd lascia sul campo circa 400.000 voti (erano 1.069.179 cinque anni fa). Il salto in avanti, invece, lo fa il partito guidato dal vicepremier Matteo Salvini. Un balzo quasi doppio se si considerano le politiche del 2018 (visto che alle passate europee la Lega, al 2,6%, praticamente non c'era): oltre 200.000 crocette in piu' rispetto alle 371.396 prese alla Camera (il 17,4% allora). Un dato confermato se declinato anche sul piano locale. La fotografia delle dieci province ci dà, infatti, il Pd come partito di riferimento in tre aree, con il grosso del consenso 'dem' trascinato da Firenze (provincia) - oltre il 42% e 219.000 preferenze - e dal primato di Siena (37,5%) e Livorno (anche se qui la distanza e' piu' ravvicinata, 32,6 contro 29,3%). Sulle altre sette, pero', a dettar legge è il Carroccio che si impone ad Arezzo (35,9%), Pisa (33,8%), Massa-Carrara (35,7%), Pistoia (35,3%), Prato (34,5%), Grosseto (38%) e Lucca (dove sfiora il 40%).

Qui sotto il tabellone interattivo. Più in basso la nostra diretta.

Ore 8.58: Scrutinate tutte le sezioni il Toscana. Dato definitivo Pd al 33,31%, Lega al 31,48% e M5s al 12,68%

Ore 8.33: Manca una sola sezione alla chiusura dello spoglio in Toscana. Confermati Pd al 33,31%, Lega al 31,47% e M5s al 12,68% 

Ore 7.08: mancano otto sezioni alla chiusura dello spoglio in Toscana. Confermati i dati: Pd al 33% e spiccioli, Lega al 31.4%. 

Ore 6.18: un riepilogo della situazione a Pisa e in provincia

Ore 5.52: il nostro riepilogo sul voto nelle province di Lucca e Massa Carrara

Ore 5.20: la Maremma si sveglia leghista. Il partito di Salvini trionfa ovunque, da Follonica a Capalbio. (LEGGI L'ARTICOLO)

Ore 4.26: il nostro RIEPILOGO della situazione a ormai poco dalla fine dello scrutinio. Lega prima in sette province su 10, Pd avanti nelle roccaforti di Firenze, Siena e Livorno. 

Ore 3.26: sorpasso del Pd sulla Lega durante lo scrutinio. La proporzione è la stessa, 33% a 31%, ma adesso è il partito di Zingaretti in testa. 

Ore 3.02: secondo i dati che stanno affluendo, e che ricordiamo sono parziali, la Lega è prima in 7 province su 10. Il partito di Matteo Salvini sta vincendo a Massa Carrara, Lucca, Pistoia, Pisa, Prato (dove il testa a testa è serrato, corrono poche centinaia di voti), Grosseto, Arezzo. Partito Democratico primo nelle province di Siena, Livorno e Firenze

Ore 2.49: guarda le foto dei big della politica toscana al voto. Renzi al seggio con la moglie e il figlio neo-diciottenne Francesco. 

Ore 2.30: dopo un blocco per almeno un'ora dell'afflusso di dati, c'è uno spedito aggiornamento della situazione. Siamo verso la metà dei seggi scrutinati e i rapporti di forza non cambiano. Lega al 33%, Pd al 31%, Movimento Cinque Stelle 13%, Forza Italia al 5.7%, Fratelli d'Italia 4.7%. 

Ore 1.12: siamo a circa 700 sezioni scrutinate. Lega al primo posto con il 33% in Toscana. Pd intorno al 31%. 

Ore 0.53: in Umbria la Lega sfonda oltre il 40%. Pd che si attesta intorno al 23% dopo le prime sezioni scrutinate. 

Ore 0.36: la circoscrizione Italia Centrale, che comprende oltre a Toscana anche Marche, Umbria e Lazio, vede complessivamente la Lega primo partito con il 36%. Il Pd è distanziato di dieci punti, al 26%. Cinque Stelle al 15%. Sono 348 le sezioni scrutinate su 11mila. 

Ore 0.35: lo scrutinio procede per il momento senza intoppi. Sono circa trecento le sezioni scrutinate in Toscana. La Lega al 33.7%, il Pd al 30.5%. 

Ore 0.26: continuano a uscire dati definitivi dalle varie sezioni. La Lega oscilla intorno al 34%, il Pd è tra il 29 e il 30%. Il Movimento Cinque Stelle non si scosta dall'11-12%. Leggi l'articolo.

Ore 0.08: secondo le primissime sezioni scrutinate la Lega è il primo partito in Toscana con il 34%. Pd al secondo posto intorno al 28%. Terza forza il Movimento Cinque Stelle con il 12%. Si tratta di una cinquantina di sezioni scrutinate su 3947. 

In 189 comuni della Toscana si è votato anche per il sindaco: lo spoglio per le Comunali inizierà alle 14 di lunedì. Oltre alle tre città capoluogo (Firenze, Prato e Livorno), sono trentacinque sono i municipi con più di 15mila abitanti.

 La Nazione online (www.lanazione.it) seguirà in tempo reale senza sosta tutti gli scrutini, per una maratona elettorale che ci porterà nella serata di lunedì ad avere il quadro completo.

AFFLUENZA clicca qui per andare all'articolo