Quotidiano Nazionale logo
9 mag 2022

Un finale da film horror L’Aglianese è sotto choc

Un errore dopo l’altro negli ultimi quattro minuti contro il Sasso Marconi dopo una partita tenuta sempre sotto controllo. E arriva il ribaltone su rigore

AGLIANESE

1

SASSO MARCONI

2

AGLIANESE: Ricco, Romeo (88’ Masi), Cesaretti, Di Blasio (67’ Gemmi), Colombini, Canali, Nieri, Meucci (78’ Sgherri), Cargiolli (71’ Michelotto), Artioli, Lombardi (71’ Tempesti). All. Venturi.

SASSO MARCONI: Auregli, Medi, Testoni, Borian (85’ Pedrelli), Saputo, Biguzzi, Draghetti, Galassi, Errichello (60’ Grazdhani), Monti, Jassey. All. Gori.

Arbitro: Esposito di Ercolano Reti: 36’ Nieri, 88’ Grazdhani, 92’ Draghetti (rigore).

Ultimi minuti horror per l’Aglianese che viene raggiunta e superata nel finale di una partita che aveva sotto controllo dopo essere andata in vantaggio con Nieri. Un errore dopo l’altro nel giro di quattro minuti hanno impedito all’Aglianese di ottenere la terza vittoria consecutiva e hanno lasciato aperta la speranza di salvezza del Sasso Marconi. L’Aglianese è partita bene e ha avuto subito alcune occasioni da rete con conclusioni di poco a lato di Romeo e due volte di Di Blasio. Nella parte centrale del primo tempo il Sasso Marconi ha cercato di venire fuori ma senza rendersi pericoloso e l’Aglianese è andata in vantaggio meritatamente con Nieri, che ha insaccato di testa un bel cross da destra di Romeo al 36’. Nel secondo tempo il Sasso Marconi ha cercato di reagire ma raramente si è affacciato pericolosamente dalle parti di Ricco.

Al 4’ Errichiello ha tirato di poco sopra la traversa ma per il resto il Sasso Marconi ha tenuto l’iniziativa ma in modo sterile e l’Aglianese si rendeva pericolosa con azioni in verticale finalizzate da Nieri e da Artioli. Ricco è stato chiamato ad un intervento difficile solo al 32’ su colpo di testa di Galassi. L’Aglianese mostrava di avere saldamente in mano la vittoria, anche se il Sasso Marconi, guidato da un instancabile Monti, ha avuto il merito di provarci fino alla fine. Gli sforzi degli ospiti sono stati premiati all’88’ quando la partita ha avuto la svolta decisiva. Un cross di Jassey è stato deviato in rete da Gazdhani.

A quel punto è successo di tutto. Al 91’ è stato espulso Michelotto e un minuto dopo l’arbitro ha decretato il rigore per il Sasso Marconi: dal dischetto lo stesso Draghetti ha firmato il ribaltone.

Giacomo Bini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?