Quotidiano Nazionale logo
10 mag 2022

Siamo al rush finale

Saranno gli ultimi novanta minuti stagionali ad emettere i verdetti rimanenti. La penultima giornata di Prima e Seconda categoria è andata in archivio e per le formazioni pistoiesi è tempo di tirare le somme prima del rush finale. Iniziando dal Casalguidi, che ha superato 2-0 il Mezzana (reti di Ciaccio e Nania) e mantenuto la vetta del girone C di prima categoria a +2 sullo Jolo. E visto che domenica ci sarà lo scontro diretto, agli uomini di mister Alessandro Gambadori basterà non perdere per salire direttamente in Promozione. Nel girone B, Monsummano e Candeglia hanno festeggiato la salvezza: la truppa di Paolo D’Agostino ci è riuscita superando 2-1 il Fornacette in virtù della doppietta di Damiani, mentre quella di Giovanni Borrelli ha espugnato il campo del Capanne mettendo a referto un 2-0 (siglato dal bis di Barozzi). La sconfitta contro lo Staffoli inguaia il Tempio Chiazzano, ormai con un piede e mezzo nei playout, mentre i Giovani Rossoneri hanno perso 4-0 contro la Sanromanese. Nel girone B di Seconda, la Promozione conquistata in anticipo non ha fermato la corsa dello Spedalino Le Querci: il gruppo di Alessandro Somigli si è aggiudicato infatti il derby con il San Niccolò, spuntandola con un 4-2. Lo stesso risultato con cui i Giovani Via Nova hanno regolato la Montagna Pistoiese. Alla formazione di coach Martinelli basterà mantenere l’attuale margine di nove punti sul Montale Pol. 90 Antares quinto (vittorioso 2-0 sul Vernio con Arena e Paolantonio) per essere promossi senza spareggi. Chiesina Uzzanese – Atletico Spedalino si è chiusa 3-1 a favore degli ospiti ma a festeggiare sono entrambi, ormai salvi. Cullhaj e Bongiovanni hanno guidato il Cecina 2000 alla possibilità di giocarsi i playout. Servirà invece un ulteriore sforzo al Borgo a Buggiano, sconfitto 5-0 dal Coiano Santa Lucia.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?