Prima e seconda categoria. Tempio e Amici Miei: l’obiettivo è sbloccarsi. Assalto alla vetta per Cintolese e Pistoia Nord

La sesta giornata dei campionati di Prima e Seconda categoria è pronta a partire. Squadre in cerca di rilancio, obiettivi da raggiungere e una vittoria già arrivata dalla giustizia sportiva per il Quarrata. Una giornata di calcio ricca di partite, con la Montagna Pistoiese che gioca in ricordo di Davide Gavazzi.

La sesta giornata dei campionati di Prima e Seconda categoria è pronta a partire, domani alle 15.30. Le compagini del girone A di Prima, fatta eccezione per il Giovani Via Nova (che comunque, espugnando il campo del Città del Capannori, potrebbero respirare l’aria della vetta) hanno bisogno di punti. Tempio Chiazzano – CQS Pistoia vedrà di fronte due squadre in cerca di rilancio. Soprattutto gli uomini di Montuori, che vogliono lasciare l’ultimo posto. Il Pescia se vedrà in trasferta con l’Atletico Lucca, per risalire la china. Nel girone C, una prima vittoria per il Quarrata è già arrivata dalla giustizia sportiva, confermando il 3-1 inflitto al Ginestra Fiorentina: respinto il reclamo degli avversari per il triplice fischio "anticipato" dell’arbitro. E adesso che il giudice sportivo ha dato ragione agli uomini di coach Fabbri (affibbiando un punto di penalizzazione al Ginestra) l’obiettivo è quello di battere anche il Banti Barberino, sul proprio campo. Gli Amici Miei devono invece darsi una mossa e toccherà al nuovo mister Alessio Giugni tentar di centrare la seconda affermazione stagionale fra le mura amiche (la prima in coppa) con il Gambassi.

Scendendo in Seconda, il Montale Pol.90 Antares giocherà al Barni contro un Montemurlo Jolly in stato di grazia. Difficile che i montalesi riescano a fermare la capolista, ma Cintolese e Pistoia Nord proveranno comunque ad incrociare le dita solo dopo aver fatto il proprio dovere per mettere la freccia. La banda Avanzati aspetta La Querce, mentre il gruppo di Celadon andranno a Prato ad incontrare la Galcianese. Occhio a Virtus Montale – Atletico Casini Spedalino, che mette in palio un biglietto per la zona playoff. Ma di un eventuale pareggio potrebbe approfittare il San Niccolò, che non dovrebbe faticare più del dovuto a casa del San Felice (perlomeno in teoria). Dopo la vittoria roboante di domenica scorsa, la Montagna Pistoiese andrà al Benedetti in cerca di continuità contro il Borgo a Buggiano. Anche per dedicare un eventuale nuovo successo a Davide Gavazzi, essendo appena trascorso l’anniversario della sua scomparsa. A completare il quadro, ecco infine Prato Nord – Olimpia Quarrata e Montalbano Cecina – Chiesanuova.

Giovanni Fiorentino