La stella arancione, però, resta la punta Elisa Menchetti
La stella arancione, però, resta la punta Elisa Menchetti

Pistoia, 30 agosto 2018 - Un’estate a tinte arancio. Il Calcio Femminile Pistoiese 2016 pensa in grande. Dopo gli ingaggi a raffica di questa estate, specie per la prima squadra ancora una volta affidata al tecnico montano Paolo Biagiotti, la dirigenza ha programmato una presentazione in grande stile sabato 8 settembre allo Sporting Club Selva Bassa di Quarrata. Come l’anno passato, dunque, la società arancione ha scelto la provincia per svelarsi a tifosi, autorità, giornalisti e addetti ai lavori. Una Pistoiese che sogna di vincere il campionato di serie C – non solo di lottare al vertice, ma di compiere il grande salto verso il pallone che conta –, ma che desidererebbe tenere un profilo basso (è arduo tenere a freno l’entusiasmo, anche all’interno dello stesso sodalizio).

È già tutto pronto per sabato 8 settembre: l’inizio della presentazione è stabilito alle ore 16.30, alla fine è previsto un rinfresco per tutti gli intervenuti. Il raduno, con conseguente avvio della preparazione, si avrà lunedì 10 settembre, a partire dalle 19.30 al campo sportivo Nievole. La settimana successiva, lunedì 17 settembre, toccherà alle Giovanissime, sempre sul solito terreno da gioco, ritrovarsi e incominciare ad allenarsi. Curiosità: ancora una volta Pistoiese a giro per la provincia. Poi sarà tempo di amichevoli, partite di Coppa Toscana di categoria e all’incirca a metà ottobre, finalmente, del torneo di serie C.

Un mercato travolgente, dicevamo, quello arancione. L’ultimo arrivo in ordine temporale è la centrocampista Giada Martinuzzi. Si tratta di un prospetto interessante: la ragazza ha militato sino alla stagione scorsa nel settore giovanile della Fiorentina Women’s Football Club. Martinuzzi è nata a Firenze il 26 marzo 2003, ma risiede a Pistoia. Nonostante non abbia ancora compiuto 16 anni, farà parte della rosa-calciatrici della prima squadra. Soddisfazione è stata espressa dal direttore tecnico Barsotti. “Da tempo seguivamo la giocatrice, che ha molta qualità e notevoli margini di miglioramento. Siamo soddisfatti di poterla avere nei nostri ranghi”.

Lei si è dichiarata felice di indossare la maglia orange. “Sono molto contenta di far parte di questa formazione. Provo un po’ di emozione perché è un’esperienza nuova che vado a incominciare in un club che non sia di Firenze o la Fiorentina. Spero di potermi divertire e sono orgogliosa di rappresentare la città in cui vivo”. A dieci anni esatti, nel marzo 2013, è entrata nelle Pulcine del Firenze. L’anno successivo ha giocato nel Campionato Provinciale Esordienti maschile sempre nel Firenze. Nel Firenze ha disputato il Campionato Giovanissimi Provinciali maschile e nel 2016-17 ha militato nella Juniores Femminile. La passata annata, infine, ha difeso i colori della Fiorentina Women’s Football Club.

Gianluca Barni