Minors. Quarrata vuole mettere la quarta. Agliana e Shoemakers per svoltare

Il Consorzio Leonardo Servizi e Lavori Quarrata a Lucca per un clamoroso poker di successi iniziali consecutivi, l’Endiasfalti Agliana in casa contro Carrara per conquistare i primi punti stagionali e la Gioielleria Mancini Monsummano in Valdarno con lo stesso scopo. Questi gli impegni del quarto turno dei campionati di serie B Interregionale e serie C. Riposa la Valentina’s Bottegone, che gioisce della mancata squalifica a Riccio, espulso nel corso dell’ultimo incontro: il cestista è stato sanzionato "soltanto" con la deplorazione. In B Interregionale, dunque, il Dany Basket, primo in classifica con 6 punti assieme a Empoli, andrà a far visita al Basketball Club Lucca, questo pomeriggio a partire dalle 18.30. Battere i lucchesi, secondi a 4 e per di più in casa loro, significherebbe moltissimo. Apprensione per Falaschi, a causa della lieve distorsione a una caviglia: è in dubbio la sua presenza sul parquet. Nel girone B di serie C, intende rompere il digiuno di vittorie la Pallacanestro Agliana 2000, che domani dalle 18 al Pala Capitini di Agliana, se la vedrà con il Centro Minibasket Carrara: non sarà semplice, almeno a giudicare la graduatoria attuale, che recita Carrara primo a 4 e Agliana ultima a 0, in compagnia di Monsummano. Ma il presidente Simone Caramelli ha parlato chiaro in settimana: nessuno si butti giù, Agliana ha cambiato molto (a proposito, preso Ibrahima Mbengue: ala francese classe 2004, proveniente da Padova) e serve tempo. Anche Monsummano ha lo stesso obiettivo: domani, sempre dalle 18 ma a San Giovanni Valdarno in provincia di Arezzo, affronterà la Synergy Basket Valdarno, che sinora ha ottenuto 2 punti.

Gianluca Barni