Il Tennis Club Pistoia vuole stupire ancora

Presentata la squadra del circolo pistoiese, alla terza stagione in A1. Obiettivo salvezza: domani servono punti nell’impegno con il Parioli .

Il Tennis Club Pistoia vuole stupire ancora

Il Tennis Club Pistoia vuole stupire ancora

Centrare quella che sarebbe la terza salvezza consecutiva nella massima divisione nazionale. Questo il "solito" obiettivo del Tennis Club Pistoia, che ha debuttato nell’edizione attuale del campionato di Serie A1 lo scorso fine settimana. E in attesa che il gruppo torni in campo domani, la squadra allenata dai maestri Matteo Trevisan, Tommaso Brunetti e Francesco Capperi è stata presentata proprio ieri nella cornice offerta dal Nursery Campus Vannucci. La rosa agonistica si basa principalmente su Leonardo Rossi e Lorenzo Vatteroni, i quali hanno ormai accumulato esperienza in A1 (con Jacopo Landini a dare loro manforte). Ci saranno anche gli esperti Trevisan edAdelchi Virgili, mentre l’altra novità sarà rappresentata dal classe 2003 Niccolò Baroni (visto lo scorso anno a Prato). La "componente straniera" sarà rappresentata dal tennista slovacco Filip Horansky e dal ceco Marek Gengel. "Iniziamo questa stagione con l’obiettivo di salvarci – ha premesso il maestro e capitano Brunetti – al primo posto mettiamo però gli investimenti su una struttura che conta 150 ragazzi e 35 atleti: al centro restano e resteranno i giovani del vivaio". Dello stesso avviso il presidente Luigi Brunetti. "Abbiamo allestito una nuova squadra basata sui nostri ragazzi – ha confermato – frutto di una filosofia ben precisa: quella di fare con le nostre forze". All’evento era presente anche il sindaco Alessandro Tomasi, il quale ha ricordato l’impegno della società. "Il club è reduce da un affidamento degli impianti che durerà otto anni – ha ricordato – e la presenza di società che vogliono investire fa bene al movimento sportivo e al territorio". Il Tc Pistoia ha come detto debuttato domenica scorsa, cogliendo una sconfitta onorevole contro un CT Vela Messina che punta allo Scudetto. Una sfida che ha rispettato il pronostico della vigilia, ma niente è ovviamente ancora deciso e si può ben dire che il torneo dei tennisti pistoiesi inizi di fatto domani, nell’incontro casalingo contro il TC Parioli che inizierà alle 10. Anche il sodalizio romano vuole riscattarsi, dopo esser stato battuto dal Selva Alta. Le premesse per un match entusiasmante, insomma, sembrano esserci tutte.

Giovanni Fiorentino