giandonati
giandonati

Pistoia, 28 agosto 2015

Una perdita che ci coglie in un mattino di fine estate e porta il buio in una giornata di sole. La scomparsa di Giovanni Giandonati, vicepresidente e socio fondatore della sezione provinciale dell'Unione Nazionale dello Sport, segna un momento triste per tutti noi e la fine di un percorso fatto insieme a un uomo che tanto ha dato allo sport pistoiese e ai veterani sportivi dell'intera provincia.

Malgrado la malattia, che da alcuni anni lo teneva lontano dagli eventi associativi, mai mancava di tenersi informato sull'andamento della vita del gruppo e sulle iniziative che vedevano coinvolti i soci. Seguiva ogni momento, anche durante le degenze ospedaliere, desideroso di sapere che Unvs cresceva e raccoglieva consensi, riportando buoni risultati in occasione delle differenti attività promosse. Lo scorso maggio, nel corso dell'annuale festa dell'Atleta dell'Anno, era stato insignito del Distintivo d'Argento, riconoscimento nazionale assegnato ai soci che negli anni si distinguono per impegno e abnegazione a favore della propria sezione.

Impossibilitato a riceverlo personalmente si era commosso quando i soci amici glielo avevano consegnato in convalescenza. Un uomo gentile, sempre disponibile, un socio costantemente presente, pronto a far fronte a ogni necessità dell'Unione grazie alle sue capacità organizzative. Unvs Pistoia non perde solo un vicepresidente e un membro insostituibile, ma anche un amico di tutti.

Alla famiglia le condoglianze e l'abbraccio del presidente Francesca Bardelli, dei membri del consiglio direttivo e dei soci tutti.