Pistoia, 12 marzo 2018 - Una sconfitta pesante ma vietato fare drammi. Il prmo passo falso in campionato per il Futsal Pistoia CS Gisinti arriva nella gara più attesa. Sabato al PalaTerme di Montecatini infatti i pistoiesi di coach Cristian Busato hanno perso il big match interno con l’Olimpia Regium, corsara e vittoriosa 4-1 al termine di un match combattuto. Pistoia si presentava come capolista e sfidava la seconda della classe con l’intento di portare a +5 i punti di vantaggio; però è successo quello che finora non era mai accaduto, vale a dire che l’ingranaggio pistoiese non girasse al meglio. E quando questo si manifesta al cospetto della diretta rivale nella corsa al primo posto diventa quasi impossibile fare risultato. Pistoia ha lottato e combattuto ma l’Olimpia ha capito fin dall’inizio che il colpaccio era probabile e così è riuscita a fare propria la posta in palio nonostante il gol speranza siglato da Tiago Daga per la CS Gisinti. Nessun dramma in casa pistoiese, sia chiaro, perché quanto fatto finora resterà scolpito nella storia del club e soprattutto è vietato fare drammi; però questo ko deve servire da lezione e da punto di partenza in vista di queste ultime tre giornate che decideranno la stagione. Sabato intanto arriva la trasferta in casa del Sant’Agata, formazione intenzionata a sigillare quanto prima la quarta posizione; poi il Futsal Pistoia ospiterà la Sangiovannese prima di chiudere all’ultima giornata con il Città di Massa quando l’Olimpia Regium osserverà il turno di riposo. Solo allora conterà la classifica. Risultati: Montecalvoli-Città di Massa 4-4, Elba-Sangiovannese 2-6, CS Gisinti-Olimpia Regium 1-4, Tenute Piccini Poggibonsese-San Giusto 5-1, Cdm Geova-Sant’Agata 9-2. Classifica: Olimpia Regium 45; Futsal Pistoia 44; Cdm Genova 39; Sant’Agata 28; Poggibonsese 26; Bagnolo 21; Montecalvoli 19; Sangiovannese 17; Città di Massa 15; San Giusto 14; Elba 3.