Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Ciclismo, ansia per le condizioni di Antonelli. "Continuiamo a correre per lui"

Il ciclista grave dopo la caduta alla Firenze-Viareggio. La Mastromarco Sensi Nibali non si ferma: "Ce lo ha chiesto la famiglia"

Ultimo aggiornamento il 23 agosto 2018 alle 20:15
La squadra

Pistoia, 23 agosto 2018 - La Mastromarco Sensi Nibali continua a lottare e soffrire. Purtroppo non ci sono novità da segnalare per quanto riguarda il quadro clinico di Michael Antonelli, lo sfortunato corridore sammarinese che dal 15 agosto continua a lottare all’ospedale di Careggi dopo la drammatica caduta alla Firenze-Viareggio.

La squadra su preciso desiderio espresso dalla famiglia di Michel Antonelli ha deciso di continuare a correre. I “giovani squali” Mastromarco hanno reagito dimostrando determinazione, carattere e forza d'animo; il risultato sono state le due vittorie di Michele Corradini, prima al Giro del Casentino e 48 ore dopo a Gambassi Terme. Vittorie piene di emozioni, dedicate a Michael e alla sua famiglia chiaramente.

Nei prossimi giorni il programma della squadra del presidente Carlo Franceschi prevede: sabato 25 il GP Città di Lastra a Signa, domenica 26 il GP Colli Rovescalesi. Si prosegue martedì 28 con la Coppa Comune di Castelfranco Piandiscò e mercoledì 29 agosto con il GP Comune di Cerreto Guidi. A seguire il 2 settembre il Trofeo Corsanico e il 4 il Giro Nazionale del Valdarno.

"Come già detto, a questo punto fino a quando Michael lotterà lo faremo anche noi. Poi in qualsiasi momento se ci sarà il bisogno ci fermeremo. Tutti insieme uniti, noi e la famiglia di Michael, con lo stesso spirito con cui stiamo affrontando questi giorni terribili. Non è facile, ma spero che correre ci aiuti a tirare fuori forze e coraggio e a tenere i cattivi pensieri fuori dalla testa. Intanto ringrazio tutti per la vicinanza…colleghi, squadre, corridori, organizzatori, stampa e tifosi. C’è davvero il bisogno della vicinanza silenziosa e composta di tutti, per noi ma soprattutto per la famiglia di Michael”, dice il direttore sportivo Gabriele Balducci.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.