La Camminata nella Valle del Serpente (foto Regalami un sorriso onlus)
La Camminata nella Valle del Serpente (foto Regalami un sorriso onlus)

Pistoia, 10 settembre 2018 - L'emiliano Marco Rocchi (Mds Panaria) con il tempo di 45'59 si aggiudica l' edizione numero trentasei della Camminata nella Valle del Serpente che si è disputata nella località di Campiglio sulla distanza di 12 km.

Rocchi ha staccato di 13'' Leonardo Razzuoli (Atletica Camaiore) e di 1'13'' Stephen Donyna (Accoglienza Solidale Firenze), al quarto posto giunge Giacomo Bugiani e quinto Matteo Giovannelli ,entrambi della Silvano Fedi Pistoia.

LA CLASSIFICA COMPLETA (clicca qui)

Nei veterani uomini primo posto per David Bianchini (Atletica Montecatini) che termina la gara in 51'06'', seconda posizione per Riccardo Torrigiani (Atletica Vinci) e terzo si classifica Giuliano Burchi (Podistica La Stanca Valenzatico).

La categoria veterani argento uomini se l'aggiudica il lucchese Claudio Simi (Alpi Apuane) che conclude in 54'26'',posto d'onore per Roberto Mei (Silvano Fedi Pistoia) e terza piazza per Rinaldo Bolognesi (Massa e Cozzile).

L'eterno Franco Dami (Silvano Fedi Pistoia) fa sua la categoria veterani oro uomini concludendo nel tempo di 59'15'', al secondo posto Ivaldo Caporali e terzo Mauro Giannini tutti della Silvano Fedi Pistoia.

Emi Lazzari (Individuale) ottiene il primo posto nella categoria donne assolute in 52'51'', secondo gradino del podio per Damiana Lupi (Atletica Vinci) e terza Ambra Pucci (Nuova Atletica Lastra), seguono poi Stefania Bargiacchi (Silvano Fedi Pistoia) e Maria Verdu Sanchez (Podistica Peralto Genova).

Moira Cerofolini (Montecatini Marathon) ottiene il primo posto nella categoria donne veterane con il tempo1ora03'11'', seguita da Milena Megli (Accoglienza Sociale Firenze) e da Maria Amelia Nardi (Podistica La Stanca Valenzatico).

La classifica di società se la aggiudica il Gruppo Podistico Cai Pistoia con 35 iscritti,seconda la Podistica La Stanca Valenzatico (33) e terza la Podistica Pratese (32).

Il trofeo in memoria di Fiorello Maestripieri è andato a Franco Dami, mentre il trofeo in memoria di Aldo Maestripieri se lo aggiudica Claudio Simi.

Si ringraziano la onlus Regalami un sorriso e Giancarlo Ignudi