Mario Incudine e Antonio Vasta
Mario Incudine e Antonio Vasta

Quarrata, 26 novembre 2019 - Cinque rappresentazioni teatrali che raccontano l'Odissea in un contesto speciale, il salone affrescato di Villa la Magia a Quarrata. Parte domani, mercoledì 27 novembre, il nuovo progetto teatrale “Odissea. Un racconto mediterraneo”, un esperimento inedito per Quarrata, che vedrà grandi attori del teatro e del cinema italiano cimentarsi con il celebre poema. L'inizio è per domani, mercoledì 27 novembre, alle 21, con Mario Incudine, artista, attore, cantante, scrittore, che interpreterà il IX canto dell’opera omerica “Il Ciclope” attraverso le musiche scritte per lo spettacolo da Antonio Vasta. “Odissea. Un racconto mediterraneo” restituisce alla narrazione orale, viva e in carne ed ossa, le pagine dell’Odissea, in un percorso costruito canto dopo canto insieme ai grandi interpreti del teatro contemporaneo.

È un’opera che supera i limiti dello spazio e del tempo, scavalcando le epoche e ricucendo in un unico racconto le diverse sponde del Mediterraneo, seguendo la rotta di Ulisse. Il progetto ha la direzione artistica di Sergio Maifredi, è prodotto dal Teatro Pubblico Ligure e ha la direzione di produzione e comunicazione a cura di Lucia Lombardo. La rassegna proseguirà martedì 10 dicembre con Paolo Rossi, che interpreterà il X canto, dedicato a “La Maga Circe”, che trasforma gli uomini in porci. Mercoledì 22 gennaio l’attore e scrittore italiano Giuseppe Cederna interpreterà “Odisseo all’isola dei Feaci” (canti V-VIII). Martedì 18 febbraio Amanda Sandrelli proporrà la lettura del V canto dell’Odissea su “La ninfa Calipso”. Mercoledì 25 marzo sarà la volta dell’attrice Maddalena Crippa, con “Penelope” (canto XXIII). Tutti gli spettacoli inizieranno alle 21. Biglietti per posto unico, non numerato a 10 euro. Informazioni alla biblioteca comunale di Quarrata Giovanni Michelucci: 0573.774500.