Quotidiano Nazionale logo
12 mag 2022

"VivaVivarelli", sabato inizieranno le celebrazioni Omaggio all’artista nel centenario della nascita

"VivaVivarelli", ovvero un omaggio a Villa Stonorov in quest’anno in cui ricade il centenario della nascita del maestro Jorio Vivarelli. L’evento è programmato per sabato 14 maggio, ore 17.30, ed è inteso come il simbolico inizio delle celebrazioni del centenario della nascita del Maestro, affidato al sodalizio artistico dei Miradebora, ovvero Massimo Biagi Miradario e Debora Di Bella. L’omaggio si aprirà con la proiezione di un filmato dell’intervento realizzato nel 2010 in casa Stonorov da Massimo Biagi con i musicisti Zampini e Vannucci della durata di circa 20 minuti. A seguire il professor Siliano Simoncini, amico e collega di Jorio Vivarelli all’Istituto d’arte, in occasione dell’omaggio al Maestro resogli dalla Fondazione omonima a 100 anni dalla nascita, ne ricorderà il significativo contributo per essere stato insegnante di Massimo Biagi e Paolo Tesi, due rappresentanti della cultura pistoiese a tutti ben noti. I due artisti amano realizzare i loro disegni anche sprigionando l’energia creativa mentre lavorano su grandi fogli stesi a terra e, al contempo, effettuando delle vere e proprie performance. Simoncini intende, con il debito riscontro, "storicizzare" il loro apporto presentando una serie di diapositive e un filmato (per Tesi) attraverso una breve sintesi dedicata agli artisti più importanti che hanno realizzato le loro opere stando, appunto, dentro alla tela. In conseguenza, il titolo della presentazione non poteva che essere "Arte orizzontale". Infine Debora Di Bella e Massimo Biagi concluderanno l’omaggio con una breve pièce dal titolo "VivaVivarelli" nel contesto del loro Teatro di Figure. Per prenotazioni 0573 477423; info@fondazionevivarelli.it.

l.m.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?