Un poliziotto in servizio
Un poliziotto in servizio

Pistoia, 8 aprile 2021 - E’ stata allontanata dai suoi tre figli piccoli con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e ora vive da un parente in attesa di essere interrogata. Una mamma di 27 anni dovrà spiegare come mai, in alcuni video inviati dall’ex compagno alla questura in due momenti diversi fra ottobre 2020 e marzo di quest’anno, si vedono violenze nei confronti di due dei suoi bambini. La donna è accusata non solo di aver dato schiaffi ai figli, ma anche colpi con mestoli e altri oggetti. Un comportamento che secondo gli inquirenti sarebbe stato continuo, tanto da far scattare il provvedimento di allontanamento dai tre piccoli disposto dal gip, su richiesta della procura, e notificato sabato dalla squadra mobile. Adesso i tre bambini sono stati affidati alla nonna, che vive con loro.  «Non ci sono i presupposti per una decisione del genere – sottolinea l'avvocato Umberto De Laugier che difende la donna – anzi rischia di essere dannosa per la crescita dei minori». Il difensore esclude che la donna abbia avuto comportamenti violenti in modo sistematico, definendola «amorevole e accurata» nel seguire la crescita dei suoi figli. «Peraltro si tratta di minori che vanno a scuola regolarmente – aggiunge ancora il legale della donna – e non ci sono referti medici relativi ad eventuali violenze. In più la relazione dei servizi sociali non ha rilevato nulla di anomalo».