L'avvocato Chiara Scartabelli (Luca Castellani/Fotocastellani)
L'avvocato Chiara Scartabelli (Luca Castellani/Fotocastellani)

Pistoia, 10 ottobre 2018 - Nidi  e materne: l’autocertificazione per i vaccini è valida anche quest’anno. Lo chiarisce l’avvocato Chiara Scartabelli per «Pistoia Libertà di scelta».

«Con l’art. 6 comma 3 quater del decreto “Milleproroghe” (D.L. n. 91/2018, conv. in Legge n. 108 del 21.9.2018 e pubblicata in G.U.del 21.9. 2018 n. 220) è stata estesa – scrive l’avvocato (in foto) – anche all’anno 2018/2019 la possibilità di utilizzare l’autocertificazione, rinviando l’obbligo di presentazione della documentazione vaccinale al 10 marzo 2019. Sostanzialmente, per effetto del “Milleproroghe“ nulla è cambiato rispetto all’anno passato. E anche i bambini non in regola con i vaccini obbligatori potranno accedere ai servizi scolastici dietro presentazione dell’autocertificazione (per quelle effettuate) o della richiesta di appuntamento (per quelle da effettuare), avendo tempo sino al 10 marzo 2019 per produrre la documentazione comprovante la somministrazione dei vaccini».