Quotidiano Nazionale logo
7 mag 2022

Covid: "Grazie ai vaccini 150mila morti in meno"

Convegno a Pistoia. Fuori la protesta no-vax

Conferenza medici con Anelli
Acerboni/FotoCastellani
Conferenza medici con il professor Anelli (Acerboni/FotoCastellani)

Pistoia, 7 maggio 2022 - 'Lo stato della professione medica, l'impatto del Covid sul comparto sanitario'. Questo il titolo del convegno promosso dall'Ordine dei medici di Pistoia e che si è svolto alla presenza del presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei medici, Filippo Anelli.

«Le vaccinazioni anti Covid, largamente diffuse nel nostro Paese, in maniera assolutamente eccellente, hanno tutelato i cittadini» e «ridotto la mortalità in maniera molto significativa al punto che l'Istituto superiore di sanità stima una riduzione delle morti di circa 150.000 persone e questo è il frutto anche del lavoro e dell'impegno di tutta la classe medica, di tutti i professionisti della sanità, in una situazione veramente drammatica come mai si era verificata negli ultimi 100 anni», ha detto Anelli a Pistoia.

La protesta

«Siamo qui per manifestare il nostro dissenso verso queste politiche restrittive e assurde, ma più che altro perché l'Ordine dei medici, essendo adesso un organismo sussidiario dello Stato, si sta facendo portatore di tutti i diktat che vengono proprio dal Governo». Lo ha detto la candidata a sindaco di Pistoia del partito 3V, Alessia Balia, stamani in una protesta no vax organizzata dal suo partito e che si è svolta poco distante dalla sede dell'incontro promosso dall'Ordine dei medici di Pistoia.

La protesta no vax a Pistoia (FotoCastellani)
La protesta no vax a Pistoia (FotoCastellani)

«Il fatto che gli stessi medici - ha aggiunto Balia - non riescano a trovare l'eventuale correlazione con gli effetti avversi del vaccino è gravissimo. Inoltre, l'Ordine dei medici deve tutelare tutti i propri iscritti, anche coloro che si sono presi del tempo per riflettere». Alla manifestazione hanno preso parte alcune decine di persone, con cartelli e striscioni contro l'obbligo vaccinale.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?