Quotidiano Nazionale logo
12 mag 2022

Un’altra estate da vivere in Fortezza Spazi Aperti riparte dagli Extraliscio

La rassegna inizierà il 23 giugno. Sale anche l’attesa per i Dialoghi (27-29 maggio) con tanti sold out. In San Pier Maggiore scoperto un affresco del 1300. E si aspettano anche nuove mostre in città

Gli Extraliscio saranno in concerto il prossimo. 23 giugno alla Fortezza Santa Barbara
Gli Extraliscio saranno in concerto il prossimo. 23 giugno alla Fortezza Santa Barbara
Gli Extraliscio saranno in concerto il prossimo. 23 giugno alla Fortezza Santa Barbara

Cultura da "addentare" e tradizioni da riscoprire, a passi lunghi verso la conclusione di questo allungato anno santo iacobeo (in chiusura il 25 luglio prossimo), quest’anno con il ritorno di un evento che non animava la piazza ormai dall’insorgere del Covid, la Giostra dell’Orso, simbolico spartiacque dell’anno. Ma per andare a vedere che estate sarà e cogliere qualche spunto da segnare in agenda, basta fermarsi a un primo maxi evento che in realtà guarda alla primavera inoltrata: è il festival di antropologia contemporanea dei "Dialoghi di Pistoia", ventiquattro appuntamenti per cinque location (esordio per il teatro Pacini di Pescia) spalmati tra il 27 e il 29 maggio, che già sta riscuotendo un riscontro più che positivo di pubblico, con eventi già traslocati in luoghi a maggior capienza e altri per i quali è stato deciso un bis proprio per soddisfare al meglio la domanda. Qualche nome di punta certamente noto al pubblico dei non addetti ai lavori come lo scrittore Roberto Saviano, le straordinarie attrici Lella Costa e Anna Bonaiuto, le giornaliste Concita De Gregorio e Caterina Soffici, il semiologo (e sublime enigmista) Stefano Bartezzaghi, la ‘militante gentile’ Dacia Maraini. Per il capitolo arte da vedere, c’è certamente da segnalare il nuovo allestimento a Palazzo de’ Rossi, circuito Pistoia Musei, con il percorso "Collezioni del Novecento" (dal 14 maggio) che raccoglie opere provenienti dalle collezioni di Fondazione Caript e Intesa Sanpaolo.

Sempre in casa Pistoia Musei due sono le novità che si attende di conoscere a stretto giro e cioè a quale appuntamento passerà il testimone la mostra "Medioevo a Pistoia", in chiusura il 29 maggio, e quando spalancherà le porte la nuova sede museale di San Salvatore in via Tomba di Catilina, i cui lavori appaiono decisamente ultimati. Sui canali social della Fondazione si legge ormai da qualche tempo "prossima inaugurazione".

Dai musei civici si annuncia invece una scoperta che sarà oggetto di presentazione, ovvero un affresco dell’ignoto Maestro del 1310 in San Pier Maggiore a cura dello studioso Giacomo Guazzini, eccezionale e nuova testimonianza del Trecento pistoiese. Tornerà poi "Spazi Aperti", il cartellone estivo con eventi alla Fortezza, a Villa Stonorov e in altri luoghi della città. La rassegna si aprirà il 23 giugno con il concerto degli Extraliscio alla Fortezza Santa Barbara, recuperando così il concerto, poi annullato per il Covid, che era in programma in piazza Duomo per la notte di San Silvestro.

linda meoni

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?