Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
1 mag 2022

Turismo e tradizioni: "Amo Pistoia" per il bis

L’assessore Sabella sarà capolista e rilancia il suo progetto civico a sostegno di Tomasi: "Abbiamo fatto un buon lavoro, orizzonte lungo"

1 mag 2022
Alessandro Sabella insieme ai candidati nella lista «Amo Pistoia» a sostegno del sindaco
Alessandro Sabella insieme ai candidati nella lista «Amo Pistoia» a sostegno del sindaco
Alessandro Sabella insieme ai candidati nella lista «Amo Pistoia» a sostegno del sindaco
Alessandro Sabella insieme ai candidati nella lista «Amo Pistoia» a sostegno del sindaco
Alessandro Sabella insieme ai candidati nella lista «Amo Pistoia» a sostegno del sindaco
Alessandro Sabella insieme ai candidati nella lista «Amo Pistoia» a sostegno del sindaco

"Amo Pistoia" punta alla continuità con il recente passato, al tempo stesso guardando al futuro. Precisamente al 2040, orizzonte temporale che il gruppo - guidato dall’assessore al turismo Alessandro Sabella e dalla consigliera Paola Calzolari, rispettivamente numeri uno e due della lista - si è dato per portare avanti una visione a lunghissimo termine, che vada ben oltre i cinque anni di mandato di un’amministrazione, per supportare la città nella sua crescita, valorizzazione e tutela. Lista, quella di "Amo Pistoia", inserita nella coalizione di centrodestra a sostegno della ricandidatura a sindaco di Tomasi.

"Il lavoro che hanno svolto Alessandro e Paola per questa amministrazione è stato ottimo, nonostante le difficoltà – chiosa il primo cittadino – ma in questi cinque anni Amo Pistoia ha fatto tanto anche in termini di volontariato, servizi alla comunità, iniziative per le famiglie. È una lista composita mossa da un autentico spirito civico". Sabella, dunque, scende nuovamente in campo (questa volta come capolista, nel 2017 era proprio candidato sindaco, ndr) con il suo progetto civico-politico, forte del successo ottenuto proprio cinque anni fa, puntando forte su infrastrutture, viabilità, turismo, sport e tradizioni.

"Nel mio mandato da assessore ho incentrato l’attività proprio sulla crescita e lo sviluppo – afferma – seguendo le radici e la storia di Pistoia legate al culto jacopeo, ai cammini e quindi ad una nuova forma di turismo lento, pensando anche alla nostra montagna e alla valorizzazione della Porrettana con i progetti dei treni storici. Parallelamente ho iniziato anche un grande lavoro di coinvolgimento di enti di promozione sportiva per concentrare su Pistoia eventi regionali e nazionali in grado di sviluppare turismo ed economia. Fondamentali la valorizzazione del Pistoia Blues e quella del comparto rionale con la Giostra dell’Orso e il carnevale, che arriveranno presto ad avere quella visibilità che meritano. Auspico che il lavoro svolto in questi anni sia stato apprezzato – conclude Sabella – e che i cittadini pistoiesi ci diano l’opportunità di continuare questo percorso". Questi gli altri nomi che fanno parte della lista: Marta Babbini, Federica Bartolozzi, Francesca Biolchi, Fabio Capecchi, Davide Doroni, Patrizia Ferrari, Sara Gepponi, Debora Grattoni, Futura Gremito, Enrico Landucci, Andrea Livi, Patrizia Magni, Francesca Maraschiello, Alessandra Mazzatosta, Maurizio Meoni, Luca Michelini, Gianclaudio Nesti, Maria Teresa Parronchi, Francesca Perna, Cecilia Ricciarelli, Paolo Romoli, Luciana Sichi, Lisa Taddei, Debra Tancredi, Alex Tricomi, Salvatore Troiano, Attilio Tuci, Ambra Vallaj, Martina Vargiu, Giovanni Zoppi.

Alessandro Benigni

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?