Quotidiano Nazionale logo
4 mag 2022

Sorrentino dedica suo David di Donatello a Ludovica Bargellini

Il famoso regista sul palco del premio ha avuto un pensiero per l’attrice pistoiese morta a 35 anni in un incidente stradale

michela monti
Cronaca
Ludovica Bargellini (foto di Fabrizio Zollo) ha recitato per Paolo Sorrentino in "The young Pope"
Ludovica Bargellini (foto di Fabrizio Zollo)

Pistoia, 5 maggio 2022 - "Dedico questo premio ad una ragazza, Ludovica Bargellini, che ha lavorato ai costumi con me ed era anche un’attrice… da qualche giorno non è più con noi". Così un commosso Paolo Sorrentino ha chiuso i suoi ringraziamenti per il sesto David di Donatello ricevuto nella sua carriera, questa volta come miglior regia per il film È stata la mano di Dio.

La 35enne pistoiese che ha perso la vita in un incidente stradale a Roma è stata protagonista martedì notte sul palco del prestigioso evento che ogni anno premia il mondo del cinema italiano. "Sorrentino si dimostra oltreché un grande regista anche una persona squisita. Ringraziamo tantissimo per questo regalo", commenta lo zio dell’attrice pistoiese, Enrico, anche a nome dei genitori.

Ludovica Bargellini, morta lo scorso 19 aprile alla guida della sua lancia Ypsilon nel quartiere Montagnola di Roma, aveva lavorato con Paolo Sorrentino ricoprendo una piccola parte nella serie acclamata dalla critica The young Pope, per lui era stata anche costumista. Non solo, Ludovica aveva lavorato in numerosi spot pubblicitari per il piccolo schermo come quelli di Campari e Now Tv ed è apparsa anche in lungometraggi come "Non c’è tempo per gli eroi" di Andrea Mugnaini, "Dylan Dog vittima degli eventi" di Claudio Di Biagio e "Palato assoluto" di Francesco Falaschi.

Le parole di Sorrentino arrivano a qualche giorno di distanza dall’ultimo saluto all’attrice pistoiese, celebrato tra il Lazio e la Toscana. La camera ardente è stata allestita allestita a Roma al policlinico Tor Vergata e una lunga veglia di saluto si è anche tenuta a Pistoia alla Misericordia dove ad accogliere il feretro c’erano i parenti e i tanti amici di infanzia dell’attrice. L’incidente mortale è avvenuto a Roma, nella notte tra il 18 e il 19 aprile scorso. La giovane pistoiese stava tornando da una festa quando ha perso il controllo dell’auto ed ha sbandato schiantandosi contro un muro. Soccorsa e trasportata con l’ambulanza in codice rosso, è deceduta poco dopo il suo arrivo al pronto soccorso del Policlinico di Tor Vergata. Fatali i traumi e le ferite riportate. Grande il cordoglio a Pistoia dove vive l’intera famiglia di Ludovica e dove tante sono le persone che l’hanno conosciuta e che seguivano la sua carriera romana. Centinaia i messaggi arrivati in quelle tragiche giornate a parenti e amici così come è ancora vivo il ricordo di una ragazza che era riuscita a realizzare i suoi sogni.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?