Il presepe 'saccheggiato'
Il presepe 'saccheggiato'

Pistoia, 9 gennaio 2018 - Hanno rubato tre personaggi dal presepe, poi si sono filmati col cellulare, assieme alla refurtiva, e hanno caricato il video su alcuni social, per poi rimuoverlo dopo poco. Così un gruppo di adolescenti ha deciso di «divertirsi», sabato sera, a San Marcello, accanendosi sul presepe allestito dai contradaioli di Port’Arsa nella storica fontana del «Pillone». Per sottrarre i tre personaggi - una lavandaia, uno col liuto e uno con la zampogna, tutti in resina dell’altezza di 30-40 centimetri - i ragazzi hanno persino aperto la rete metallica posta proprio a protezione del presepe. Grande l’indignazione dei contradaioli, non tanto per il danno materiale, quanto per la beffa, appesantita dal filmato che sarebbe stato girato la sera stessa, mentre i giovani si trovavano a bordo di un pulmino, forse diretti verso una discoteca.

Qualche abitante della zona che ha fatto in tempo a vedere il video prima che sparisse dai social, l’ha segnalato agli abitanti di Port’Arsa, fra i quali era circolata l’idea di sporgere denuncia alle forze dell’ordine. Poi, però, si è scelto di lasciar perdere. C'è anche chi ha deciso di rivolgere un appello ai giovani responsabili: «perché non ci dimostrate di essere un pochino meglio di quello che tutti noi pensiamo, riportando al Pillone le statuine che avete rubato?».

Elisa Valentini