La professoressa Giuliana Bonacchi Gazzarrini con Roberto Azzarello e Roberto Carifi
La professoressa Giuliana Bonacchi Gazzarrini con Roberto Azzarello e Roberto Carifi

Pistoia, 21 maggio 2019 - In trent'anni di insegnamento ha tirato su generazioni di studenti del liceo Forteguerri al motto "con me si fa la cultura!". E' dedicata all'amata professoressa Giuliana Bonacchi Gazzarrini la festa che si terrà nei locali della scuola venerdì 24 maggio alle 16.30. In tanti ex studenti accoglieranno la prof che ha insegnato dal 1968 al 1998 ricordando quegli anni andati, “un turbine di emozioni, un mare d’affetto…. un po’ di nostalgia…”. Ad organizzare la rimpatriata sono gli ex studenti dei corsi C e D del classico cittadino. Severa, esigente, originale, anticonformista, pronta alla battuta, era sempre dalla parte dei ragazzi quando si presentavano all’esame di maturità. Li difendeva a spada tratta con tutta la sua verve. Oggi ognuno di loro custodisce in sé un ricordo diverso della sua vitalità, del suo estro, del suo spirito libero e anticonvenzionale, tutti rammentano la sua vasta cultura, il suo amore per l’insegnamento, il suo impegno a tirar fuori il meglio da ciascuno, la sua capacità di riconoscere e promuovere le doti, le attitudini dei suoi studenti.

Amica di alcuni grandi poeti del Novecento come Mario Luzi e Piero Bigongiari, è ella stessa autrice di libri, articoli e saggi. La sua passione per la scrittura nasce, come lei stessa ha detto, “dall’esigenza insopprimibile di dare forma e memoria a pensieri, luoghi, persone, suscitati e incontrati sfogliando il grande libro del mondo” . La professoressa Bonacchi Gazzarrini vive oggi, da diversi anni, a Firenze. “Fiorentina di adozione” è “pistoiese di nascita”, molto conosciuta e stimata nella nostra città. Per questo, la festa che i suoi ex allievi le hanno preparato, la si può considerare, un evento cittadino. La festa inizierà coi saluti della dirigente scolastica, Anna Maria Corretti; a seguire prenderanno la parola il professor Andrea Fusari, la professoressa Giuliana Bonacchi e infine i suoi ex studenti in un amarcord carico di aneddoti e di affetto. L’evento sarà animato dalle esibizioni degli allievi del Liceo Musicale Niccolò Forteguerri.