Quotidiano Nazionale logo
11 mag 2022

Orario ancora dimezzato all’ufficio di Popiglio Marmo scrive alle Poste

Prima del covid i cittadini potevano contare su una apertura di sei giorni alla settimana

Ci sono ancora problemi all’ufficio postale di Popiglio, aperto soltanto tre giorni alla settimana, e il Sindaco di San Marcello Piteglio, Luca Marmo, prende di nuovo carta e penna e scrive, per la terza volta in pochi mesi, al direttore provinciale di Poste Italiane. "Con la presente – esordisce il primo cittadino – faccio seguito alle precedenti note inviate a agosto 2021 e lo scorso febbraio 2022, per porre alla sua attenzione la situazione presente sul territorio comunale di San Marcello Piteglio relativa all’ufficio postale del paese di Popiglio. Intendo evidenziare – si legge ancora nella lettera scritta dal sindaco – la necessità del ripristino dell’orario di apertura dell’ufficio all’orario precovid, che copriva sei giorni alla settimana, attualmente l’orario è stato dimezzato con l’unica motivazione della pandemia. Questa condizione, che sta creando numerosi disagi ai cittadini clienti di quell’ufficio, è ormai difficilmente comprensibile anche considerando la conclusione dello stato di emergenza sanitaria". Nonostante che a Poste Italiane siano pervenute petizioni e richieste, della completa riapertura dell’ufficio non se ne parla e l’orario ridotto genera lunghe file e disservizi.

"Penso – conclude il sindaco Luca Marmo – che sia arrivato il momento, dopo telefonate e incontri, che Poste ci spieghi, e si attrezzi a riaprire a pieno regime".

Andrea Nannini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?