Nuovo segretario del Pd. Torrigiani in pole position

Questa sera l’assemblea provinciale per eleggere il successore di Galligani. La ’traghettatrice’ Lio: "Un bel percorso. Siamo pronti a tornare protagonisti".

Nuovo segretario del Pd. Torrigiani in pole position

Nuovo segretario del Pd. Torrigiani in pole position

Stasera, salvo stravolgimenti dell’ultima ora, il Partito Democratico pistoiese saluterà il nuovo segretario provinciale. Ufficialmente le bocche sono cucite, ma le indiscrezioni portano tutte in direzione Lamporecchio, precisamente presso l’ufficio del sindaco (uscente, visto che non potrà essere ricandidato alla prossima tornata di amministrative) Alessio Torrigiani, 53enne esponente dem di area Schlein nonché presidente della Sds valdinievolina. L’assemblea che eleggerà il successore di Pier Luigi Galligani, dimissionario ormai da tempo, è convocata per stasera appunto, al circolo Arci di Ponte alle Tavole. All’ordine del giorno, per i circa 180 membri del consesso presieduto da Tommaso Del Guasta, la conclusione della fase di consultazioni per il rinnovo della segreteria: un lavoro portato avanti in prima persona dalla vicesegretaria del Pd toscano Maria Stefania Lio, senese classe 1987, professione docente. "È stata un’esperienza bella e arricchente – ci ha raccontato –. La situazione pistoiese, com’è noto, si trascinava da tempo, con Galligani che a più riprese aveva manifestato la sua volontà di dimettersi: per questo non posso che ringraziare lui e tutta la classe dirigente per aver fatto quadrato e tenuto la barra dritta, traghettando il partito con sacrifici e responsabilità nei vari appuntamenti che si sono succeduti, fino ai congressi".

"Il percorso che ho portato avanti, su incarico del segretario regionale Fossi, è durato mesi – prosegue Lio –. Non ho trovato un partito diviso: direi un po’ sfilacciato, sofferente e stanco per i vari appuntamenti che si sono succeduti. Ma al tempo stesso un partito attivo, pronto a tornare protagonista sul territorio, come dimostrato dall’estate ’militante’ che ci ha visto tornare nelle piazze e in ogni angolo del territorio, con battaglie e iniziative (a proposito: domani alle 21 alla galleria Vittorio Emanuele, incontro su Pnrr e Europa con l’eurodeputata dem Covassi, ndr). Il tutto mentre il nuovo assetto andava definendosi, dopo una prima fase di confronto con i vari segretari".

E adesso la palla passa di nuovo all’assemblea: "I capisaldi della nuova segreteria – snocciola – dovranno essere ascolto e confronto costante, rispetto della pluralità e un giusto mix tra esperienza e rinnovamento". Un punto, quest’ultimo, che sembra calzare bene a Torrigiani: "Per noi contano le caratteristiche giuste, non i nomi – si schermisce – ma soprattutto conterà il lavoro di squadra. Il verdetto all’assemblea – conclude Lio –: vedremo se ci sarà convergenza, ma credo proprio di sì. E per me sarà un piacere restare vicina alla realtà pistoiese anche nel futuro".

Alessandro Benigni