Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
15 mag 2022

Nove candidati, 19 liste E ai seggi 73mila cittadini

I numeri delle prossime elezioni per il Comune. Ecco chi sfida il sindaco Tomasi. Centinaia in corsa il 12 giugno: tutti i nomi degli aspiranti consiglieri comunali

15 mag 2022
Sono centinaia i candidati al consiglio comunale
Sono centinaia i candidati al consiglio comunale
Sono centinaia i candidati al consiglio comunale
Sono centinaia i candidati al consiglio comunale
Sono centinaia i candidati al consiglio comunale
Sono centinaia i candidati al consiglio comunale

Un solo giorno per votare il nuovo sindaco. L’election day anche per il Comune di Pistoia (e il referendum) è fissato per domenica 12 giugno dalle 7 alle 23. Lo stesso vale per l’eventuale ballottaggio, con il secondo turno che andrebbe a domenica 26 giugno e seggi ancora aperti nell’orario 7-23. Per i risultati del primo turno ci sarà però da attendere il 13 giugno: il decreto ministeriale, infatti, prevede che alle 23 della domenica - subito dopo aver completato le operazioni di voto e di riscontro dei votanti per ogni consultazione - si proceda allo scrutinio del referendum, rinviando alle 14 di lunedì le operazioni relative alle elezioni amministrative. Un’attesa che non farà altro che far salire ulteriormente la suspence tra i nove candidati in lizza. Che, lo ricordiamo, sono il sindaco uscente Alessandro Tomasi (centrodestra), la sua principale concorrente Federica Fratoni (centrosinistra), Francesco Branchetti (ecologisti e progressisti), Iacopo Vespignani (riformisti), Roberto Bardi (Partito Comunista), Carla Breschi (Italexit), Alessia Balia (Movimento 3V), Samuela Breschi (Onda Etica) e Luca Sforzi (Liberisti Italiani). Grande pathos anche per quando concerne il consiglio comunale, con ben 19 liste in lizza. A sostegno di Tomasi ci sono Fratelli d’Italia, Lega e le civiche Sempre più Pistoia (Forza Italia-Udc), Amo Pistoia e Ale Tomasi sindaco; con Fratoni ecco Pd, Movimento 5 stelle e le civiche Pistoia progresso e Civici e riformisti per Fratoni sindaca (Iv-Psi); per Branchetti corrono Europa verde, Pistoia ecologista e progressista e Il sole per tutt*; Carla Breschi è sostenuta da Italexit Prima Pistoia e Ancora Italia Pistoia; Vespignani è il faro di Pistoia Davvero (Azione-Pri); Balia la candidata del Movimento 3V; Bardi è il leader del Partito Comunista; Samuela Breschi guida la civica Onda Etica; Sforzi è il riferimento dei Liberisti Italiani. I numeri dei cittadini chiamati alle urne sono importanti. Per quanto riguarda Pistoia gli elettori al 31 gennaio erano complessivamente 73.648, 35.189 maschi e 38.459 femmine.

Alessandro Benigni

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?