Pistoia, 4 maggio 2021 - "Nel 2021 non si può morire così sul posto di lavoro. E' un dramma che ci deve inquietare". Questo il commento del vescovo di Pistoia, Franco Tardelli, alla morte di Luana D'Orazio, 22enne e madre di una piccola bambina, avvenuta ieri in una fabbrica tessile a Oste di Montemurlo.

Luana D’Orazio lavorava come. operaia tessile nell’Orditura Luana di Oste

"Non voglio fare processi a nessuno - ha aggiunto, secondo quanto riferisce il Sir - ma qualcuno dovrà prendersi la responsabilità di questa tragedia".