Studenti del Petrocchi in corteo (Foto Castellani)

Pistoia, 9 maggio 2018 - Gli studenti del liceo artistico Petrocchi fanno sentire la loro voce ancora una volta. Questa mattina circa 150 ragazzi hanno marciato in corteo da Piazza Mazzini fino alla sede del liceo, fermandosi davanti ai vari istituti superiori, per ribadire ancora una volta la necessità di una nuova sede per la scuola e il loro diritto allo studio.

Questa è la terza manifestazione dall’inizio dell’anno scolastico. «Costruire dei moduli prefabbricati di ultima generazione, collocati in spazi adiacenti alla sede, potrà garantirci di fare lezione – spiega Amerigo Sparnacci rappresentante d’istituto – oggi speriamo in un tavolo di dibattito tra Comune, Provincia e preside e prospettiamo che entro il 16 ottobre trovino una soluzione riuscendo a costruire i moduli».

«Protestiamo contro lo sfratto dal Bolognini: dal prossimo anno 80 ragazzi si ritroveranno senza classi – commentano Jordan Gervasi, altro rappresentante d’istituto e Lavinia Ferrari rappresentante della consulta provinciale degli studenti – arrivati a questo punto anche la proposta dei moduli prefabbricati è valida. A noi importa solo di riuscire ad avere un posto dove studiare».

Luisa Lenzi