Le vie Medicee: la bellezza dei sentieri storici. Una guida raccontata, appuntamento in biblioteca

È un venerdì all’insegna del camminare quello promosso dalla Biblioteca San Giorgio che per oggi alle 17 in sala Manzini ha organizzato una doppia presentazione, protagonisti appunto i cammini toscani. Al centro "Camminate per tutti sul Montalbano" di Chiara Bartoli e Andrea Cuminatto (Idea montagna, 2023) e "La Via Medicea. Da Prato a Fucecchio tra storia, arte e natura. Quattro tappe nel Montalbano alla scoperta delle ville dei Medici" di Andrea Cuminatto (Fusta, 2021). Le due guide contengono una serie di percorsi che permettono di approfondire la conoscenza di angoli meno noti della Toscana, proponendo in un caso una serie di escursioni di difficoltà diverse alla scoperta della natura, della storia, dell’arte dei luoghi attraversati, nell’altro un percorso di trekking, la Via Medicea, che partendo da Prato per arrivare a Fucecchio attraversa anche la provincia di Pistoia e unisce quattro ville medicee patrimonio dell’umanità Unesco. Insieme agli autori interviene Giacomo Mari, uno fra gli ideatori della Via Medicea.

Per chi si trovi a passare dalla biblioteca, si segnala inoltre la mostra bibliografica attualmente allestita nelle teche dell’atrio della Sala Dipartimenti e Sala Desideri, un piccolo viaggio estetico-sentimentale tra alcune delle collane Einaudi più significative per la cultura italiana del Novecento, in omaggio ai novant’anni della casa editrice che si celebrano nel 2023. La mostra (fino al 31 gennaio) focalizza l’attenzione soprattutto sulle collane letterarie che, a partire dal 1938, con il varo della collana ‘Narratori Stranieri Tradotti’", fanno il loro ingresso nei programmi editoriali einaudiani.

l.m.