Irene Grandi
Irene Grandi

Pistoia, 29 giugno 2019 -  Ha intonato una versione dell’Hallelujah di Leonard Cohen perfettamente arrangiata per le sue corde. Irene Grandi è stata ospite d’eccezione alla casa circondariale di Pistoia per le celebrazioni della festa di San Basilide, patrono della polizia penitenziaria. La cantautrice fiorentina si è esibita intervallando la funzione del vescovo Fausto Tardelli nella chiesa del Sacro Cuore di Gesù interna al carcere. Tra il pubblico il prefetto Emilia Zarrilli, la direttrice del carcere Loredana Stefanelli, il commissario capo Mario Salzano, il vicesindaco Anna Maria Celesti.

Perché la Grandi è venuta proprio al carcere di Pistoia per questo insolito concerto? È stato padre Alfredo, il cappellano della casa circondariale di Pistoia, a invitarla perché fu proprio lui a celebrare le nozze dell’artista avvenute lo scorso 3 luglio nella chiesa di San Pietro a Narbolia, in provincia di Oristano. Ma la cantautrice toscana conosce molto bene Pistoia.

«DA RAGAZZA ci venivo spesso per esibirmi da Tito’s, un locale che dava spazio alle band emergenti. Poi dopo il lancio della mia carriera ci sono tornata per il Festivalbar», racconta Irene.

In un carcere però non ci aveva mai cantato. «E’ stata la prima volta, ma l’ho fatto molto volentieri – continua la cantautrice fiorentina –. Mi piace prestare la mia voce per iniziative legate al sociale e so che Pistoia è tra i carceri che cerca di fare molto per i propri detenuti e per aprirsi alla città». Tema sottolineato anche da monsignor Tardelli durante la celebrazione della messa in cui ha voluto parlare di come il carcere non sia un luogo marginale ma che, anzi, costituisce una realtà importante della città che merita maggior attenzione e coinvolgimento.

La Grandi ha inoltre interpretato un brano dal suo nuovo album dal titolo ‘Amore amore amore amore’, che nella versione originale è accompagnato dalle note suonate al pianoforte da Stefano Bollani. Il 31 maggio è uscito «Grandissimo», l’ultimo album di Irene Grandi concepito per festeggiare i suoi venticinque anni di carriera. Il disco contiene nuovi brani inediti ed alcune delle canzoni del suo repertorio ri-arrangiate e vanta collaborazioni con artisti come Loredana Berté, Fiorella Mannoia, Stefano Bollani e Carmen Consoli.