Quotidiano Nazionale logo
3 mag 2022

Il circolo Arci di Montale in festa Corteo e tante attività con le donne

La manifestazione è tornata dopo tre anni di stop forzato . Rinnovo del consiglio. con un gruppo al femminile

Il circolo Arci di Montale riparte dal Primo Maggio e riparte dalle donne. La manifestazione è stata l’occasione per un rilancio delle attività del circolo di via Martiri della Libertà, che da tre anni non organizzava la tradizionale sfilata della festa dei lavoratori. La celebrazione in piazza di domenica scorsa è stata il primo passo verso una ripresa della vita del circolo, che si appresta a rinnovare il proprio consiglio direttivo. Il nucleo propulsivo di una nuova fase della storia del circolo è costituito da un gruppo di donne, alcune delle quali già presenti nell’attuale consiglio, che hanno contribuito a organizzare il Primo Maggio montalese come occasione di ritrovo, di intrattenimento e di cultura. Chiara Innocenti ha parlato in piazza e nel suo intervento ha usato due parole chiave per indicare i valori di riferimento nella situazione attuale: "pace e disarmo". Dopo il pranzo sociale nel salone della casa del popolo il programma della giornata è proseguito con la musica dal vivo di Raggio, le acrobazie divertenti per grandi e piccini di "Quarto Stato" e le musiche dei Musked Milf. "E’ importante ridare slancio al nostro circolo – dice Emiliano Fregnan, uno dei consiglieri in carica – anche per la sua posizione nel centro del paese oltre che per la sua storia. Mi auguro che i nostri figli vi trovino quel luogo accogliente e aperto che vi abbiamo trovato noi". Cultura, ritrovo e ideali sono i punti di riferimento.

Giacomo Bini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?