Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
10 mag 2022

I candidati sindaco a confronto Ecco il dibattito con La Nazione

L’appuntamento è per la sera del primo giugno sul palco del "Nursery Campus" della Vannucci Piante. Tanti i temi sul tavolo. Anche i lettori potranno inviare via mail le loro domande alla nostra redazione

10 mag 2022
Un seggio elettorale: l’appuntamento con le urne è fissato per il 12 giugno (foto di repertorio)
Un seggio elettorale: l’appuntamento con le urne è fissato per il 12 giugno (foto di repertorio)
Un seggio elettorale: l’appuntamento con le urne è fissato per il 12 giugno (foto di repertorio)
Un seggio elettorale: l’appuntamento con le urne è fissato per il 12 giugno (foto di repertorio)
Un seggio elettorale: l’appuntamento con le urne è fissato per il 12 giugno (foto di repertorio)
Un seggio elettorale: l’appuntamento con le urne è fissato per il 12 giugno (foto di repertorio)

Sotto i riflettori ci saranno "gli otto" scesi in campo per contendersi Palazzo di Giano con l’onere e l’onore di governare Pistoia per i prossimi cinque anni. La rosa dei candidati è fiorita, di settimana in settimana, dopo un periodo di impasse che ha tenuto gli elettori con il fiato sospeso. Un lungo silenzio seguito poi da momenti di grande fermento conditi da colpi di scena, più o meno imprevedibili.

Eccoli dunque, pronti a confrontarsi sul palco allestito da La Nazione al Nursery Campus della Vannucci Piante a un passo dal verdetto delle urne. Ci sarà il sindaco uscente Alessandro Tomasi che sogna un bis storico appoggiato da FdI, Lega, FI, Amo Pistoia e dalla sua lista civica. Ci sarà la consigliera regionale Federica Fratoni in corsa per la coalizione di centrosinistra sostenuta da Pd, Italia Viva, Socialisti, M5s e due civiche. E ancora, la "sorpresa" Francesco Branchetti, candidato del polo eco-progressista composto da Sinistra Civica Ecologista, Verdi e Rifondazione Comunista. Roberto Bardi scelto, invece, dal Partito Comunista. Ma anche Iacopo Vespignani candidato sindaco per il progetto civico d’ispirazione riformista Pistoia Davvero, sostenuto da Azione e Pri. Spazio poi alla candidata per la lista civica Onda Etica, Samuela Breschi; a quella del Movimento 3V, Alessia Balia. E, last but not least, sul palco interverrà anche Carla Breschi, candidata sindaco di Prima Pistoia-Italexit. Tanti i temi da affrontare: dalla crescita della città e delle sue infrastrutture all’ecologia, dalla sanità alla scuola, dal turismo ai servizi, dal lavoro alle tasse passando per la ripresa post-covid. Del resto la location non è casuale e l’azienda, leader mondiale del verde, non ha bisogno di presentazioni. Il Nursery Campus della Vannucci Piante, infatti, incarna il luogo simbolo di un settore strategico per il territorio: il vivaismo.

"Siamo contenti di ospitare l’evento organizzato da La Nazione con tutti i candidati sindaco di Pistoia – commenta Vannino Vannucci –. Il Nursery Campus è un luogo di formazione, scambio e incontro. E la storia, anche attuale, ce lo insegna: è il confronto e non lo scontro a segnare momenti importanti di crescita. Lo scontro non porta mai cose buone. Ecco perché è fondamentale aprire al dialogo, anche sulla città e sulle sue prospettive. Il Nursery Campus è la location ideale per farlo proprio perché rappresenta l’importanza del comparto vivaistico in termini economici ma anche d’immagine in un mondo che ha sempre più bisogno di piante". Anche i lettori potranno partecipare al confronto inviando le domande (entro il 29 maggio alla mail cronaca.pistoia@lanazione.net con oggetto ’Dibattito candidati sindaco Pistoia’) che ci aiuteranno ad individuare i macro-temi del dibattito.

Elisa Capobianco

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?