I due gattini sopravvissuti
I due gattini sopravvissuti

Pistoia, 19 maggio 2019 - La scena è stata la stessa di 13 giorni fa: i tre micini, all'incirca nati 20 giorni fa, erano lì, indifesi, dentro a un cassonetto, confusi con la spazzatura. Nuovo terribile ritrovamento al Nespolo, dove sabato sera intorno alle 21.30 una signora si è recata a buttare la spazzatura ed è stata attirata da un pianto misto a miagolio. Ha cominciato quindi a rovistare finché non ha ritrovato un sacchetto chiuso che si muoveva ed era proprio da lì che provenivano i lamenti. "Erano tre gattini - racconta Natalia Sciarrillo dal Rifugio del Cane Enpa di Pistoia -, uno dei quali purtroppo già morto. Una nostra volontaria si è recata subito in soccorso, sono stati puliti, asciugati e rifocillati con il biberon. Adesso sono al calduccio e speriamo che ce la facciano".

"Ne vengono trovati tre ogni sera - continua Natalia -, ma ci chiamano e li prendiamo. Abbiamo scoperto una grossa colonia mai segnalata che il Comune ha subito riconosciuto come colonia felina protetta, abbiamo già recuperato dieci mamme che stiamo sterilizzando e ce ne sono forse altrettante. Bastava chiamarci invece di fare quel gesto ancora. Bisognerebbe segnalare subito se un gatto è in giro ed è randagio, cosi non si creerebbero queste colonie infinite di gatti randagi che diventano così popolate da dar fastidio a qualcuno. Invitiamo a inviarci segnalazioni sul caso a chiunque le abbia chiamando il 339.2082783".