Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Ciclismo, drammatico incidente alla Firenze-Viareggio. Corridore precipita nel dirupo/FOTO

Micheal Antonelli, 19 anni, soccorso dai vigili del fuoco e portato a Careggi

di ANTONIO MANNORI
Ultimo aggiornamento il 15 agosto 2018 alle 17:48
I soccorsi

Pistoia, 15 agosto 2018 - Drammatico incidente in gara sulla Montagna Pistoiese in occasione della 72esima edizione della Firenze-Viareggio, la classica del ciclismo per dilettati Elite Under 23. L’incidente è avvenuto al km 91 di gara lungo la discesa da Monte Oppio verso Limestre nel comune di San Marcello Piteglio.

In una curva quattro atleti sono finiti fuori strada. Due di essi si sono rialzati senza contusioni, mentre un terzo è stato condotto all’ospedale di San Marcello Pistoiese per le cure del caso. Ben più gravi invece sono apparse le condizione del quarto atleta coinvolto nella caduta, Michael Antonelli, diciannovenne della Repubblica di San Marino e che corre nella Mastromarco Sensi Nibali, finito nella scarpata sottostante per una ventina di metri.

Oltre ai mezzi di soccorso al seguito della gara prontamente fermatisi per le prime cure, sono dovuti intervenire i vigili del fuoco per recuperare e trasportare a bordo strada lo sfortunato atleta, le cui condizioni sono apparse subito critiche. Nel frattempo era stato allertato l’elisoccorso Pegaso che ha trasportato l’atleta al Cto di Careggi a Firenze dove Antonelli è ricoverato nel reparto di terapia intensiva.

Nel frattempo la gara ciclistica era proseguita, ma tenuto conto dell’assenza dei mezzi sanitari fermi sul luogo dell’incidente e del medico di gara, il dottor Antonio Stinchetti, la direzione corsa ha deciso di fermare la corsa in località Popiglio. Dopo 8 minuti è ripresa a gruppo compatto e velocità controllata essendo ancora in corso la neutralizzazione durata circa 30 minuti. Al km 106 di gara poco prima di Bagni di Lucca la Firenze-Viareggio è ripresa regolarmente per il finale.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.