Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Cervo impigliato nei cavi telefonici rischia di soffocare, salvato in extremis / VIDEO

Una volta liberato, il cervo si è allontanato nel bosco

Ultimo aggiornamento il 3 settembre 2018 alle 09:43
Il salvataggio del cervo

Pistoia, 1 settembre 2018 - Un cervo maschio che rischiava di morire soffocato, dopo essere rimasto impigliato in un cavo telefonico in disuso, è stato soccorso e liberato dai carabinieri forestali e dagli addetti del Centro Tutela e Ricerca Fauna Esotica e Selvatica di Monte Adone.

L'intervento è avvenuto nei giorni scorsi nei dintorni di Taviano (Pistoia), in una zona impervia a monte della statale Porrettana, e viene raccontato con un post sulla pagina Facebook del Centro. Poiché i tecnici dell'Asl competente non sarebbero potuti intervenire prima di alcune ore, i carabinieri forestali hanno chiesto aiuto ai volontari della struttura di Sasso Marconi, nel Bolognese, che hanno raggiunto il bosco con l'ambulanza e l'attrezzatura necessaria.

Una veterinaria e uno dei gestori del Centro Tutela hanno preparato e somministrato a distanza il narcotico per calmare l'animale. La pioggia battente e il forte stress del cervo hanno reso necessarie due dosi e, quando l'animale si è adagiato, è stato indispensabile creare un varco tra i rovi per poterlo liberare. Accertate le sue condizioni, la veterinaria ha iniettato la dose di antidoto, poi il cervo si è ripreso e si è allontanato nel bosco.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.