C’è pure Fuksas al "Meet Arch"

Vannucci Piante organizza "Meet Arch", un evento che unisce architetti e designer di fama internazionale con studenti e professionisti. Massimiliano Fuksas, Cino Zucchi e altri partecipano per creare nuove reti di contatti.

Si è aperto ieri al Nursery Campus di via Bonellina il "Meet Arch" che andrà avanti sino a domenica, anche se soltanto gli eventi di oggi e domani saranno aperti al pubblico. Questa quattro giorni nasce, da parte della Vannucci Piante, come la volontà di creare una unione di competenze tra tutor che sono architetti e designer di fama internazionale che collaborano con studi affermati e studenti universitari ed altri professionisti pronti ad ascoltare lezioni, consigli e vedere progetti di altissima qualità. In questo modo, si possono mettere a sistema competenze che sono frutto delle eccellenze del mondo dell’architettura, tracciando cosi` nuove reti di contatti. Il programma è variegato con i vari workshop da 3-4 giorni all’interno dei quali i partecipanti potranno persino comporsi il proprio team di lavoro personalizzato in autonomia fino ad un massimo di cinque tutor. Fra i presenti ci sono nomi di assoluto richiamo come Massimiliano Fuksas, l’"archistar" per eccellenza, assieme a Doriana Fuksas. E poi Cino Zucchi, Marco Casamonti, che collabora in maniera continuativa proprio con Vannucci Piante, Gianluca Peluffo, Laura Andreini, Matteo Pedaso e molti altri , presenti anche come studio anziché singoli.

S.M.