Quotidiano Nazionale logo
13 mag 2022

Cantiere in via Vannucci Partono i lavori e i divieti

Primo giorno di strada chiusa per il restyling dei cento metri d’asfalto. Il progetto vale 80mila euro e rientra nel maxi-piano di manutenzione

I lavori in via Atto Vannucci sono partiti ieri con conseguente chiusura
I lavori in via Atto Vannucci sono partiti ieri con conseguente chiusura
I lavori in via Atto Vannucci sono partiti ieri con conseguente chiusura

Sono partiti i lavori di risanamento e asfaltatura in via Atto Vannucci. Da ieri è aperto il cantiere nel tratto interessato, di circa 100 metri, che va dall’incrocio con corso Fedi verso piazza Treviso. Tratto particolarmente degradato e caratterizzato dalla presenza di alcuni avvallamenti dovuti all’intenso traffico degli autobus. L’obiettivo è di rendere la viabilità sicura e funzionale alla circolazione e più silenziosa per i residenti in una delle strade più importanti del centro storico, aperta dalle 7 alle 20 soltanto agli autobus e ai mezzi autorizzati (carico e scarico merci, permessi Ztl e pochi altri). Ottantamila euro la somma investita dal Comune con un intervento che si aggiunge alle numerose riasfaltature completate nei mesi scorsi grazie al piano da 900mila euro portato avanti nel 2021 con l’aggiunta di altri interventi. L’assessore ai lavori pubblici Alessio Bartolomei spiega che, dopo la conclusione della nuova asfaltatura in via Dalmazia, si passa a sistemare una delle strade più importanti della città, l’ingresso principale al centro per chi proviene dalla stazione ferroviaria, una delle vie dello shopping. Proprio per tutti questi motivi era necessario un intervento risolutivo e duraturo nel tempo, in questo caso si è optato per un risanamento più profondo e per l’utilizzo di una membrana e di bitumi modificati ad alte prestazioni. I lavori in via Atto Vannucci verranno eseguiti su entrambe le corsie e non consistono in una semplice asfaltatura ma in una scarificazione del manto con successiva ricostruzione e asfaltatura.

Saranno quindi ricostruiti gli strati di conglomerato bituminoso per uno spessore di circa 20 centimetri e sarà posata una membrana impermeabile georinforzata per garantire una vita più estesa dell’infrastruttura. Un intervento che va in profondità per apportare tutte le migliorie necessarie a seguito di quanto riscontrato con le verifiche svolte nei mesi scorsi da una ditta specializzata incaricata dal Comune. Il tratto è infatti da mesi nel mirino delle polemiche a causa dello stato in cui versano l’asfalto e i marciapiedi. Una volta concluso l’intervento la strada tornerà a essere nuovamente percorribile da biciclette e motocicli ai quali era stata vietata la circolazione nelle settimane scorse, proprio a casa dello stato della pavimentazione stradale, per assicurare quindi la massima sicurezza ai veicoli a due ruote. Per permettere i lavori è stata modificata la viabilità. Fino al 20 maggio (giorni festivi inclusi) in via Atto Vannucci, dall’incrocio con il semaforo di corso Silvano Fedi fino all’altezza del negozio di strumenti musicali, sarà in vigore il divieto di sosta con rimozione forzata e di transito per tutti i veicoli, consentendo la circolazione sui percorsi alternativi indicati dalla segnaletica sul posto.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?