Amici Miei a segno a San Casciano

Nel diciannovesimo turno di Prima e Seconda categoria, più delusioni che soddisfazioni per diverse squadre. Alcune hanno perso, altre hanno pareggiato, ma tutte si trovano in una posizione difficile. La capolista Montagna Pistoiese ha ottenuto solo un pareggio casalingo, riducendo il vantaggio sulla seconda classificata. La Virtus Montale ha vinto 1-0, consolidando la terza posizione. Altre squadre hanno ottenuto importanti vittorie, mentre altre continuano a lottare per uscire dall'ultima posizione.

Più ombre che luci nel diciannovesimo turno di Prima e Seconda categoria. Giovani Via Nova, Tempio Chiazzano e CQS Pistoia hanno perso per 1-0, rispettivamente contro il Forte dei Marmi, l’Academy Porcari e il Città di Capannori. E tutte e tre languono in piena zona retrocessione. Al pari del Pescia, che ha se non altro pareggiato in casa con il Capezzano Pianore. Passando al girone C, il Quarrata aveva la possibilità di rientrare in zona playoff battendo il Ginestra Fiorentina diretto concorrente. Gli uomini di miste Fabbri hanno tuttavia ottenuto un pareggio senza reti e ora la vetta dista sette lunghezze. Una rete di Baldi ha invece permesso agli Amici Miei di espugnare il campo della Sancascianese: gli aglianesi di coach Giugni vedono adesso l’uscita dalle sabbie mobili distare solamente tre punti.

Scendendo in Seconda categoria, la Montagna Pistoiese capolista del girone E si è resa protagonista di un mezzo passo falso, alla luce dello 0-0 casalingo con il Montalbano Cecina. La squadra di Zinanni ha se non altro conservato il primato con 39 punti, ma il vantaggio sull’Atletico Casini Spedalino si è adesso ridotto ad una sola lunghezza: Lopes e Brunetti hanno firmato il 2-1 sull’Olimpia Quarrata che rilancia prepotentemente le ambizioni del gruppo. Attenzione però alla Virtus Montale: un acuto di Oueslati si è rivelato sufficiente per violare il terreno di gioco del Chiesanuova. E l’1-0 fatto registrare a Prato garantisce alla formazione di mister Alessandro Nencini il consolidamento della terza piazza, con la Montagna avanti di soli tre punti. San Niccolò – Cintolese metteva di fronte due squadre che non hanno abbandonati i sogni di gloria e a festeggiare è il team aglianese, con Papi autore di una doppietta nel 2-0 conclusivo. Due gol di Sicuranza hanno regalato al San Felice il 2-1 esterno sul Pistoia Nord e un biglietto per lasciare l’ultimo posto del raggruppamento. Che è adesso del Montale Pol.90 Antares, dopo lo 0-0 con il Borgo a Buggiano.

Giovanni Fiorentino