Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

PresepiAmo Città di Pistoia a Sara Morganti, l'emozione intensa dello sport paralimpico

Prima edizione del riconoscimento alla campionessa lucchese. Domenica 3 dicembre, nella chiesa della Madonna del Carmine di Pistoia, la mostra di arte presepiale

Ultimo aggiornamento il 28 novembre 2017 alle 18:05
Sara Morganti riceve il presepe artistico da Gabriele Magni

Pistoia, 28 novembre 2017 - Le emozioni, forti e belle, di “PresepiAmo Città di Pistoia”. La popolare rassegna non competitiva di arte presepiale, giunta alla terza edizione e che sarà inaugurata domenica prossima 3 dicembre alle ore 17 nella chiesa della Madonna del Carmine, alla presenza del vescovo di Pistoia monsignor Fausto Tardelli, è stata anticipata dalla cerimonia di premiazione del premio nazionale PresepiAmo, che intende celebrare le personalità di tutti i settori che eccellano per valori etici. E, grazie alla campionessa mondiale paralimpica di equitazione, la lucchese Sara Morganti, prima insignita, è stata una cerimonia dalle intense emozioni.

A premiarla, in rappresentanza del Comune della città di Giano, l’assessore allo sport Gabriele Magni, il delegato provinciale del CONI Vittoriana Gariboldi e l’artista Marco Lanzara, presidente dell’associazione PresepiAmo, che organizza mostra e premio. Presente, e a sua volta fregiato, il massimo dirigente del CIP (Comitato Italiano Paralimpico) Toscana Massimo Porciani. Ha presentato il giornalista/scrittore Gianluca Barni.

Con dolcezza, simpatia e semplicità, Morganti e Porciani hanno catturato l’attenzione della platea evidenziando non tanto i successi ottenuti in questi anni, quanto la forza di volontà che ogni atleta paralimpico mette nella disciplina sportiva che pratica. È questo il messaggio dato: ognuno si sforzi di tirare fuori il meglio di sé, reagisca, sempre e comunque, alle avversità, non si scoraggi né si esalti, affronti la vita con equilibrio, ma con tanta voglia di fare. Dia il massimo di sé stesso. Il meraviglioso sorriso di Sara, i moniti del dolce burbero Porciani per un pomeriggio indimenticabile.

Come si propone di essere anche stavolta l’esposizione di arte presepiale “PresepiAmo Città di Pistoia”, che ci terrà compagnia sino a domenica 7 gennaio 2018 e sarà visitabile tutti i giorni feriali dalle ore 16 alle 19.30. Vi saranno, inoltre, aperture straordinarie mattutine, su appuntamento e tutte le domeniche, oltre all’8, Festa dell’Immacolata Concezione, il 25, Santo Natale, il 26 dicembre, Santo Stefano, e il 6 gennaio, Festa dell’Epifania, dalle ore 10 alle 12.30. Giorno di chiusura, invece, il 31 dicembre, San Silvestro.

Il prezzo del tagliando d’ingresso sarà di 2 euro. Per ulteriori informazioni e delucidazioni sulle visite e gli espositori è possibile chiamare i numeri 3454011774 o 3289419423. Intanto, appuntamento a domenica prossima 3 dicembre: per ammirare le opere e i lavori di veri e propri artisti, giunti da ogni parte d’Italia, e di semplici amanti del presepe. Che, come ha avuto modo di dire Lanzara, “negli ultimi anni è stato rivalutato. Fa parte, d’altronde, del nostro essere cattolici e lo rivendichiamo con amore ed energia”.

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.