Pisa, martedì 14 agosto 2018 - L'ex Livorno Franco (34 anni e 31 presenze l'anno scorso in amaranto) in nerazzurro e Ingrosso dal Pisa all'Ascoli. Le due operazioni sono quasi in dirittura d'arrivo e sono strettamente collegate dato che l'ex amaranto (che conta anche 71 gettoni in cadetteria con Padova, Varese e Salernitana) l'anno scorso è stato impiegato come laterale mancino ma in passato ha ricoperto spesso il ruolo di difensore centrale. Gemmi ci sta lavorando da tempo poiché la cessione di Ingrosso (29 anni) potrebbe portare nelle casse nerazzurre un gruzzoletto utilissimo sia per essere reinvestito sul mercato, sia per compensare i proventi e i risparmi venuti meno a causa delle mancate cessioni di Eusepi (che continua a rifiutare Vicenza) e di Verna (25) e Gucher (accordi già fatti con Novara e Catania saltati per il mancato ripescaggio di etnei e piemontesi).

Per lo stesso motivo il club nerazzurro sta prendendo seriamente in considerazione l'eventualità di cedere subito Campani (17), il “millennial” nerazzurro esploso in questo primissimo scorcio di stagione e seguito con attenzione da diversi club della massima serie. La sua partenza, per altro, non necessiterebbe di alcun rimpiazzo: con Gori (22), Cardelli (23) e Petkovic (21). Quest'ultimo, infatti, benché sul mercato, ancora non è stato ceduto e dunque il Pisa almeno numericamente nel ruolo il Pisa sarebbe più che coperto.

In difesa  piace anche il difensore della Casertana Pinna (26), ma il giocatore arriverà soltanto se il club decidesse di fare un ulteriore sforzo sul mercato. Discorso simile per il talentuoso Lunetta (22), cartellino di proprietà dell'Atalanta ma l'anno scorso in forza al Renato (27 partite, 3 gol e sei assist). Interessa ma potrebbe arrivare soltanto se dovesse partire uno degli attaccanti sotto contratto. Al riguardo il Catanzaro si è rifatto sotto per Negro (30): con una buonuscita l'ex Matera potrebbe anche accettare il trasferimento. Se ne saprà di più nelle prossime ore.