Livorno, 14 aprile 2018 - Tra livornesi e pisani ad avere la meglio sono i labronici che vanno a rete due volte beffandosi della difesa nerazzurra.

RIVEDI LA DIRETTA (clicca qui)

Gli amaranto segnano dopo otto minuti con Doumbia, che sul contropiede avviato da Giandonato conclude l’azione e Voltolini non riesce a impedire il gol. Il Pisa tenta la ripartenza con Lisi e Birindelli, i più pericolosi in campo nel primo tempo ma la rete non arriva. L’occasione per il Pisa arriva al 25° sul cross di Negro: Eusepi colpisce di testa ma la palla va fuori a fil di palo. I nerazzurri ci riprovano ancora con un colpo di testa e questa volta è Negro a tentare il pareggio: il pallone però è troppo alto.

La risposta del Livorno non tarda ad arrivare ed è Valliani ad attaccare la porta di Voltolini, che però non si fa trovare impreparato. Si arriva poi al 45°, quando l’arbitro manda tutti negli spogliatoi. La ripresa parte con un cambio per il Pisa: esce Maltese ed entra Izzillo. Al 50° il Livorno è torna in area di rigore dei nerazzurri con Valliani, ma Voltolini è bravo a intercettare il pallonetto. Il Pisa tenta di pareggiare: Birindelli e Lisi attaccano ma Mazzoni non lascia passare la palla. AL 23 Morelli esce per far posto a Bresciani, seguito poi da Kabashi e Luci che entrano al posto di Giandonato e Doumbia.

Anche Petrone cambia e Lisi va in panchina per far posto a Giannone. Al 73° arriva il raddoppio del Livorno con Vantaggiato. Nel Pisa Setola e Masucci entrano al posto di Negro e Birindelli dopo un minuto, ma cambia poco per il Pisa. Entra anche Sainz Maza, ma la rete non arriva. Sono 5 i minuti di recupero assegnati ma il risultato resta sul 2-0 a favore del Livorno che chiude così la partita.