Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Pisa, sofferenza e grande gioia in Coppa Italia: vince ai rigori con la Cremonese / FOTO

Passaggio del turno: 7-5 finale. Adesso la sfida sarà con il Parma al Tardini

Ultimo aggiornamento il 5 agosto 2018 alle 23:53
La festa del Pisa a Cremona

Pisa, 5 agosto 2018 - Una incredibile sofferenza a Cremona, un passaggio del turno in Coppa Italia acciuffato con le unghie e con i denti: il Pisa prosegue la sua avventura nel torneo battendo la Cremonese dopo i calci di rigore. E sognando la grande sfida che ora l'aspetta al Tardini contro il Parma. Una serata con tanti ostacoli per il Pisa, che ai supplementari era riuscito a segnare il 3-2 facendosi poi raggiungere per il 3-3 che ha portato alla lotteria dei penalty.

E dire che per i nerazzurri la serata sembrava in discesa, avendo aperto proprio loro le marcature al 4' con Zammarini. Ma poi le cose si sono complicate. La Cremonese si è mostrata solida e ha reagito, andando in gol con Montalto al 16' su rigore e poi con Castrovilli al 24': due reti che sono due pugni nello stomaco, due gol a distanza di otto minuti l'uno dall'altro. Il Pisa torna sulla terra ma ha il merito di non disunirsi.

E' Masucci che al 67' acciuffa il 2-2. Con questo risultato si arriva al 90' e quindi allo spettro dei supplementari. La serata non è fresca, le squadre cominciano a sentire la stanchezza e ogni dettaglio o disattenzione può fare la differenza. Il Pisa sfrutta la situazione e passa con Cuppone alla fine del primo tempo supplementare.

I nerazzurri provano a gestire ma a pochissimo dalla fine dei supplementari la Cremonese segna il 3-3 con Castagnetti. Incredibile, è ancora una volta tutto da rifare. Arrivano i rigori. Boultam manda alto il penalty decisivo per la Cremonese. E' una liberazione, il Pisa passa il turno. Il finale è 7-5. 

IL TABELLINO

Cremonese-Pisa 7-5 (dcr)

CREMONESE: Radunovic, Claiton, Arini, Kresic, Castrovilli, Croce, Mogos, Migliore, Castagnetti, Carretta, Montalto. A disp.: Ravaglia, Volpe, Picchi, Brighenti, Marconi, Greco, Greco, Strefezza, Del Fabro, Renzetti, Boultam. All. Mandorlini

PISA: Campani, Birindelli, Zammarini, Cernigoi, Moscardelli, Di Quinzio, Lisi, Meroni, Izzillo, Gucher, De Vitis. A disp.: Gori, Cardelli, Bechini, Cuppone, Nacci, Balduini, Giani, Masucci. All. D'Angelo

Arbitro: Sig. Maggioni di Lecco (Formato - Schirru). 4° uomo: Serra

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.